Quantcast

Ordinanza del Sindaco di Cervia per limitare assembramenti e disordini nella zona dell’anello di viale Romagna a Milano Marittima

Più informazioni su

Il Comune di Cervia ha emesso un’Ordinanza con disposizioni sperimentali straordinarie in conseguenza dell’emergenza covid-19 necessarie al fine di limitare assembramenti e disordini correlati alla diffusione della musica negli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, strutture ricettive, attività artigianali alimentari e non alimentari ed esercizi di vicinato allocati a Milano Marittima, all’interno dell’anello rappresentato da viale Romagna.

IL TESTO DELL’ORDINANZA Ordinanza assembramenti disordini limitazione musica Mi.Ma.

L’Ordinanza stabilisce che nell’area ricompresa all’interno dell’anello rappresentato da Viale Romagna, dal giorno 18 giugno 2021 al giorno 4 luglio 2021 sia unicamente consentito, durante l’orario di apertura delle attività sopra citate, alternativamente, uno dei due sistemi di diffusione sonora il cui utilizzo non si configuri come attività di trattenimento ma come musica soffusa, funzionale ad allietare la permanenza del pubblico nel locale durante l’orario di apertura dell’attività:
1) radio, tv, e impianti elettroacustici nella sola configurazione di apparecchi monoblocco non dotati di amplificatore separato autonomo;
2) impianti tecnicamente non idonei a superare i valori limite del DPCM 215/99 e del DPCM 14/11/97 alle massime potenzialità. L’uso di tali apparecchi è consentito previo invio a mezzo PEC al Comune di auto-dichiarazione sostitutiva di atto notorio, di cui all’Allegato n. 4 dell’Ordinanza n. 22/2021 contenente l’esatta configurazione dell’impianto in utilizzo.

Le due tipologie di impianto potranno essere utilizzate:
– per quanto riguarda i sistemi di diffusione di cui al punto n. 1), durante tutto l’orario di apertura dell’attività;
– per quanto riguarda i sistemi di diffusione di cui al punto n. 2), a partire dalle ore 9.00 e fino alle ore 24.00.

Che, con riferimento a particolari manifestazioni, occasioni ed eventi organizzati dal Comune di Cervia – stante i comprovati motivi di pubblico interesse ad essi sottesi – dal giorno 18 giugno 2021 al giorno 4 luglio 2021 continui ad applicarsi la disciplina di cui all’Ordinanza n. 22/2021 avente ad oggetto l’utilizzo degli impianti elettroacustici e i trattenimenti musicali/manifestazioni temporanee.

L’inosservanza delle disposizioni contenute nella presente Ordinanza, salvo che il fatto costituisca reato, è punita con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da Euro 400,00 ad Euro 3.000,00 in conformità all’art.4 del decreto legge 25 marzo 2020, n.19, convertito in Legge 22 maggio 2020 n. 35, cosi come specificato dal decreto Legge 16 maggio 2020 n. 33 convertito in Legge 14 Luglio 2020 n. 74.

Più informazioni su