Quantcast

Il Ravenna Bike Park si farà: stanziato 1mln di euro nel piano degli investimenti del Comune di Ravenna

Più informazioni su

Il Bike Park di Ravenna, la cui realizzazione era stata chiesta da oltre mille ravennati grazie a una petizione promossa dal Comitato Amici del Ciclismo, diventerà realtà entro il 2023. Il Comune ha infatti deciso di impegnare 1 milione di euro per costruire l’infrastruttura, che sorgerà nell’area dell’ex Ippodromo Candiano e sarà dedicata alla pratica del ciclismo su strada, mountain bike e bmx.

Il Comune ha reperito le risorse all’interno dell’assestamento generale di bilancio 2021/2023, approvato nel consiglio comunale di ieri, 29 giugno. In questo modo il sindaco Michele de Pascale ha concretizzato l’impegno che aveva preso nei confronti dei cittadini quando, a maggio, pochi giorni prima dell’arrivo del Giro d’Italia in città, era diventato il firmatario numero mille della petizione.

«Siamo felicissimi di questo voto del consiglio comunale – afferma il Comitato Amici del Ciclismo – e ringraziamo tutti quelli che hanno firmato e fatto firmare la petizione. Senza di loro non avremmo raggiunto questo risultato che alcuni mesi fa sembrava un sogno irrealizzabile. Da domani saremo impegnati ad aprire un percorso di confronto con gli uffici del Comune, con le società ciclistiche della città, con la Federazione Ciclistica Italiana e con l’associazionismo sportivo per realizzare un impianto di livello nazionale, omologato per le competizioni ma anche aperto al libero utilizzo dei cittadini di Ravenna. Oggi invece brindiamo».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gianni

    i soliti Bla bla bla… lasciamo al futuro sindaco decidere le infrastrutture da fare adatte al territorio. Beh voi! godetevi il fantastico progetto del secondo pala sport dentro palà De André in cui nel piazzale che sarà ridotto al minimo si confronteranno 4 tifoserie scatenati oppure due tifoserie contro le signore eleganti del Ravenna Festival o contro i medici ed ingeneri che frequenteranno i convegni che saranno organizzati li!!

    Ma per piacere ci avete fatto una figura che nessuno ha potuto immaginare!

  2. Scritto da Stufo

    Invece spendere poche migliaia di euro per asfaltare le nuove piste ciclabili tra via Milizia ed area ecologica no. Pista lasciata in conglomerato ghiaioso che già puntando un piede si sfalda e pericolosa per quando si frena poi pretendete che si giri in bicicletta. . . . .

  3. Scritto da jack

    magari prima finire le piste ciclabili sarebbe stato meglio…

  4. Scritto da Stefano

    Grande gianni hai ragione non ci sono arrivato da solo! Attenti al gorilla dice De Andrè, forse cose facciamo vivere quel brivido della canzone 🙂