Quantcast

Lugo, Davide Ranalli: orgoglioso di Piazza Savonarola, rappresenta uno dei punti più alti di riqualificazione della città

Più informazioni su

Dopo un accurato progetto di riqualificazione, come già annunciato, lunedì 19 luglio sarà inaugurata la rinnovata Piazza Savonarola di Lugo. Particolarmente fiero di questo progetto di recupero e rigenerazione urbana il Sindaco di Lugo, Davide Ranalli, cui spetterà il taglio del nastro per l’Amministrazione comunale che ha organizzato, a partire dalle 19.30, un momento dedicato alla presentazione della piazza insieme al presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, al vescovo della Diocesi di Imola Mons. Giovanni Mosciatti e ai rappresentanti delle autorità civili e militari. Nel corso dell’inaugurazione ci sarà anche un momento musicale, a cura della Scuola di Musica Malerbi di Lugo, con la partecipazione di Andrea Guerrini alla tromba, Alessandro Scala al sassofono baritono e Luciano Corelli al banjo.

Per consentire lo svolgimento dell’evento saranno in vigore alcune modifiche alla viabilità. Lunedì 19 luglio dalle 16 alle 21 in piazza Savonarola e in vicolo Savonarola ci sarà il divieto di transito, in piazza Cavina, via Manfredi e via Fratelli Ferrucci saranno in vigore il divieto di transito e di sosta, nel parcheggio della Collegiata l’accesso in entrata e in uscita sarà da via Fratelli Cortesi, svolta obbligata a destra su via Baracca provenendo da via Codazzi.

Gli alberi già presenti nella piazza sono stati valorizzati e attorno a ogni pianta è stata inserita un’area di protezione, composta da ciottoli recuperati dal ciottolato già esistente, per garantire e salvaguardare la parte limitrofa al tronco dell’albero. Inoltre, nella nuova Piazza Savonarola sono state sistemate delle sedute monolitiche in pietra naturale posizionate in modo da ottenere scenari e viste diversificate. Per garantire comfort e accoglienza ai cittadini è stato realizzato anche un sistema di irrigazione del prato centrale e di nebulizzatori. In questo modo l’acqua, insieme al verde, contribuiranno a rendere questo spazio maggiormente vivibile e accogliente. La pavimentazione, oltre al ciottolato, è composta da pietra naturale di Luserna, utilizzata in formati e tagli diversi. La scelta si è orientata su tale materiale per diversi motivi, legati alla presenza, anche in precedenti periodi storici, di questa pietra in molte aree pubbliche di Lugo, in merito alle sue caratteristiche tecniche, meccaniche ed estetiche.

Sindaco Ranalli, che cosa ha rappresentato per questa Amministrazione comunale il progetto di riqualificazione di Piazza Savonarola?

“Ha rappresentato e rappresenta uno dei punti più alti di riqualificazione della città. È stato un sogno, quello di trasformare il volto di Lugo, e un preciso obiettivo: rendere quello che fino a pochi mesi fa era un parcheggio caotico in un luogo da vivere a pieno per tutti. Per noi ha significato far incontrare passato e futuro: trasformare una piazza storica della città in un luogo rigenerato, senza però snaturarlo. La piazza conserva infatti la sua tradizione e la sua storia, che saranno anzi ancor più valorizzate.”

Quale disegno avete seguito nella riqualificazione dello spazio urbano?

“Da tempo abbiamo voluto intraprendere un progetto di rigenerazione urbana nella nostra città, ovvero recuperare e restituire alla collettività, in una veste rinnovata, luoghi in precedenza in stato di degrado o poco utilizzati. Così è stato per Piazza Savonarola, che riunisce nella sua nuova anima fruibilità, sostenibilità, innovazione, in poche parole potrei dire “bellezza”. Sarà una piazza utilizzata e vissuta da tutti grazie al suo prato centrale, alle sue sedute che consentono di sostarvi, all’elemento dell’acqua che abbiamo voluto inserire per rendere il luogo ancor più confortevole e, non meno importante, grazie agli alberi che sono stati salvaguardati e valorizzati.”

Quali benefici ritiene possano avere i cittadini di Lugo dalla nuova Piazza Savonarola?

“A loro, ai lughesi e alla comunità, abbiamo pensato quando abbiamo ragionato sulla riqualificazione della piazza. Mettere le persone al centro delle proprie scelte e dei progetti significa anche questo: immaginare un luogo che sia innanzitutto utile e importante per loro. Ora i cittadini potranno contare su una nuova piazza in pieno centro storico, un luogo pensato proprio per loro, per incontrarsi, socializzare, fermarsi a recuperare il proprio tempo, in poche parole un luogo da vivere in un bellissimo contesto come la Piazza Savonarola e il sagrato della Collegiata. Mi sembra un ottimo risultato.”

Come descriverebbe la nuova piazza?

“È l’esempio di ciò che intendiamo per rigenerazione urbana. Un luogo con una lunga storia di cui ci siamo presi cura per restituirlo alla comunità come parte integrante del centro storico.”

Prevedete altri progetti di rigenerazione urbana a Lugo?

“Certamente, rigenerare sarà un obiettivo molto presente nelle nostre azioni. In questi mesi sono partiti alcuni cantieri o hanno preso il via progetti che andranno a riqualificare ulteriormente Lugo. Sono ad esempio già in corso i lavori per il recupero dell’ex Acetificio Venturi, dove, oltre alla struttura commerciale, è previsto un vero e proprio piano che permetterà di integrare i servizi sanitari e sociali all’interno della stessa area, rendendo questi servizi ancor più vicini ai cittadini. Proseguono poi i lavori al Teatro Rossini, che ci permetteranno di ridare alla città un luogo così importante ancor più bello e sicuro. E a proposito di cultura, nei prossimi anni sorgerà a Lugo un nuovo auditorium che abbiamo deciso di collocare negli spazi dell’ex Enal, che sarà quindi, anche in questo caso, restituito alla città per essere utilizzato e vissuto.”

Lugo. Riqualificazione di Piazza Savonarola, modifiche alla viabilità dal 31 agosto
Rendering della riqualificazione di piazza Savonarola

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da franco

    c è qualcuno che può chiedere al nostro supremo sindaco se è anche orgoglioso dell impianto di stoccaggio di metano di san potito bagnacavallo lugo cotignola questi sono i primi paesi che avrebbero molti problemi in caso di anomalia dell impianto