Quantcast

Medri risponde alla Lega su “accampamento nomade” a Tagliata: “Controlli effettuati. Tutto regolare”

Più informazioni su

In seguito all‘interpellanza presentata dal gruppo consigliare della Lega Cervia, il 23 giugno, in merito ad un “accampamento nomade” nell’area di terreno a ridosso dell’ex parco acquatico Aquaria Park, sulla via dei Cosmonauti a Tagliata, è giunta la risposta da parte del Sindaco Medri.

“In data 9 luglio 2021 è stato effettuato un controllo da parte del personale di Polizia Locale di Cerviaspiega Medri -. Sono state identificate le persone presenti, i veicoli e sono stati accertati lo stato dei luoghi”.

Durante il sopralluogo gli agenti della polizia locale non hanno riscontrato allacciamenti abusivi. Per quanto concerne la corrente elettrica, e’ stata verificata la presenza di un allacciamento temporaneo e un contatore, regolarmente richiesto e installato da Enel, come dimostrato da fattura mostrata. Inoltre le condizioni igienico – sanitarie all’interno della proprietà privata recintata sono state giudicate buone, in quanto non è stata notata sporcizia di genere e i liquami non sono scaricati a dispersione, ma raccolti in una cisterna semi interrata, che viene regolarmente svuotata da una ditta specializzata, così come da documentazione mostrata, che ne attesta l’avvenuto – corretto – smaltimento. Non sono stati accertati rifiuti abbandonati nelle vicinanze.

I mezzi e le persone presenti al momento del sopralluogo sono stati tutti identificati – spiega la nota inviata dal Sindaco – Si tratta di giostrai che svolgono attività di spettacolo viaggiante nelle località di Cervia, Pinarella e Tagliata, durante il periodo estivo. La loro presenza è definita come occasionale e l’occupazione dell’area privata avviene con l’assenso del proprietario (non necessita di autorizzazione).

“Infine – chiarisce Medri -il “Regolamento concernente la concessione delle aree comunali per l’installazione di circhi e di attività dello spettacolo viaggiante e di parchi di divertimento” del Comune di Cervia non prevede che le carovane e i carriaggi debbano essere posizionate nelle aree adibite a sosta camper e roulotte”.

Alla risposta del Sindaco ha fatto seguito la replica della Lega: “Non siamo assolutamente soddisfatti poiché riteniamo che il Regolamento attuale andrebbe rivisto per evitare queste situazioni al limite della decenza”

Più informazioni su