Quantcast

Unione. Domenica 1 agosto allenamento podistico autogestito per il 41mo anniversario della strage di Bologna foto

Si è svolto domenica 1 agosto l’allenamento autogestito nei Comuni della Bassa Romagna intitolato “Sulle orme della staffetta del 2 agosto”, per celebrare il 41esimo anniversario della strage di Bologna. L’iniziativa, che ha toccato tutti e nove i Comuni della Bassa Romagna, è stata
organizzata dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna in collaborazione con Uisp, per invitare i podisti a percorrere le medesime tratte della staffetta “Insieme per non dimenticare”.

“L’allenamento è stato reso possibile dal lodevole impegno dei podisti e delle società podistiche Uisp – ha dichiarato Daniele Bassi, sindaco delegato allo Sport per l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna -. Ringraziamo inoltre la sezione della Bassa Romagna dell’Unione nazionale veterani dello sport per la presenza e la Polizia locale per il prezioso supporto. Lo sport unisce le persone, a prescindere dall’appartenenza politica e religiosa. Anche in questa occasione ciò è emerso con chiarezza, nell’esprimere la comune volontà di mantenere viva la memoria, rendere omaggio alle vittime del terrorismo in Italia, sensibilizzare la gente”.

La strage alla stazione di Bologna, avvenuta il 2 agosto 1980, fu il più grave atto terroristico avvenuto in Italia nel secondo dopoguerra. Nell’attentato persero la vita 85 persone e oltre 200 rimasero ferite. Come esecutori materiali sono stati riconosciuti definitivamente colpevoli alcuni neofascisti appartenenti ai Nuclei armati rivoluzionari.