Quantcast

Graziano Pozzetto racconta le tradizioni gastronomiche di Conselice

Venerdì sera 17 settembre, dalle 20,45,  incontro presso l’auditorium comunale con lo scrittore gastronomo Graziano Pozzetto. Si tratta di un appuntamento della rassegna “La Storia siamo Noi Festival. Storia, tradizioni, cultura e patrimonio della Bassa Romagna” a cura dell’associazione Storie e Memoria della Bassa Romagna. Lo scrittore affronterà il tema delle tradizioni gastronomiche valliva, contadine e bracciantili nell’area conselicese.

Graziano Pozzetto, classe 1942 è giornalista, scrittore, gastronomo e ricercatore, si interessa della cultura del cibo da oltre 40 anni: una semplice passione coltivata nel tempo libero diventata sua occupazione principale, a cui dedica tempo, risorse ed energie.

lo scrittore ed enogastronomo Graziano Pozzetto

In questi 40 anni Pozzetto ha collezionato circa 2.500 incontri tra degustazioni, conferenze, presentazioni di testi gastronomici: un numero che la dice lunga sulla sua intensa attività di ricerca, alla scoperta, sempre rigorosa e documentata, della cultura gastronomica del territorio. Ha ottenuto importanti riconoscimenti locali e nazionali. È stato tra i fondatori storici dell’Arcigola Slow Food. La Giuria del Premio Bancarella Cucina gli ha conferito il Premio Baldassarre Molossi 2011 alla carriera.

È protagonista di una enciclopedica codificazione culturale ed antropologica sui mangiari, cibi, vini, prodotti tipici, eccellenze, memorie identitarie, storie e testimonianze di cibo delle Romagne. Alcune tra le sue numerose opere: Caro vecchio porco ti voglio bene. La tradizione del maiale in Romagna / La cucina di Romagna / La buona cucina del latte / I grandi mangiatori di Romagna / Le cucine di Romagna, storia e ricette / La piadina romagnola tradizionale. Nel rispetto delle normative vigenti è obbligatoria l’esibizione del green pass. Non è necessaria la prenotazione. Per informazioni: 0545986930 – storiaememoria.bassaromagna@gmail.com