Puliamo il Mondo Legambiente. Domenica 3 ottobre pulizia della spiaggia a Lido di Dante

Più informazioni su

Dopo l’ottimo successo di sabato scorso, che ha visto decine e decine di persone impegnate nella pulizia di foce Bevano sud, con oltre quaranta sacchi di rifiuti spiaggiati raccolti, decine di boe – quelle ancora recuperabili sono state consegnate per il riuso alla Pro Loco di Lido di Dante – ed altri rifiuti, tra cui, purtroppo due rastrelli in ottime condizioni, ovvero utilizzati da pochissimo, nascosti tra le dune della foce del Bevano per la raccolta di frodo delle vongole, si prosegue anche domenica 3 ottobre, con la pulizia di foce Bevano nord, a Lido di Dante.

Al termine della nidificazione, in modo da arrecare il minimo disturbo all’avifauna e all’ecosistema, e solo per l’obiettivo di liberare la spiaggia dalla plastica e dai rifiuti che purtroppo spesso ritornano in mare o restano inglobati nelle dune e nella vegetazione, la spiaggia della foce, normalmente interdetta al passaggio, verrà aperta in via eccezionale con autorizzazione dei Carabinieri Forestali.

“Un’occasione imperdibile, dunque, per contribuire alla tutela delle nostre spiagge e dei mari e per ammirare uno dei gioielli più preziosi della costa del nord Adriatico che Ravenna ha la fortuna di possedere. Un modo per ringraziare anche i bagnanti della spiaggia libera sud di Lido di Dante, che con le loro premure e la loro pazienza hanno permesso quest’estate un risultato eccezionale: sei pulli di fratino su sei nati a luglio si sono involati, e a questi si aggiungono quattro pulli di beccaccia di mare, elegantissimo volatile bianco e nero e lungo becco color corallo vivo, dal richiamo inconfondibile, che nidifica in spiaggia come il fratino, ma che è praticamente impossibile da avvicinare in quanto assai timoroso, e per cui ogni interferenza con l’uomo nel periodo della nidificazione e della crescita dei pulli rischia di vanificare gli sforzi riproduttivi. Ricordiamo inoltre che una fratina inanellata in giugno a Lido di Classe dagli ornitologi autorizzati dell’Associazione Ornitologi dell’Emilia-Romagna – AsOER, ha deciso di ritentare la prima covata andata male spostandosi a Lido di Dante, e qui gli sforzi, come si diceva, sono stati ampiamente premiati” riporta la nota della Rete ‘Salviamo il fratino della costa ravennate’.

Appuntamento dunque a Lido di Dante domenica 3 ottobre, alle ore 9.30, presso la sbarra di accesso alla pineta Ramazzotti (zona camping Ramazzotti – Bagno Classe, in via Paolo e Francesca). Munirsi di guanti, verranno forniti sacchi per la raccolta. La pulizia è organizzata nell’ambio dell’iniziativa “Puliamo il Mondo”, tradizionale appuntamento di Legambiente, in collaborazione con altre associazioni.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da armando

    Oggi ero in camminata proprio sulla spiaggia di Lido di Dante, quella ora aperta al pubblico.- Ho notato tanti sacchi pieni di immondizia depositati in spiaggia, vicini alle dune.- Sicuramente i bagnanti, premurosi, hanno depositato e raccolto rifiuti, ma se nessuno preleva questi sacchi, con l’arrivo dellautunno, del vento e delle mareggiate, tutta questa roba ritorna in mare o si sparge sulla spiaggia.- Puliamo il Mondo Legambiente, potete interessarvi anche di questo ??? Grazie.-