Quantcast

Festa dei Nonni, consegnati agli ospiti delle strutture residenziali di Cervia i doni preparati dai bambini

Più informazioni su

Venerdì 1° ottobre, vigilia della Festa dei Nonni, l’Assessora al Welfare Bianca Maria Manzi e la Delegata alla Gentilezza, Bellezza e Beni culturali Federica Bosi hanno fatto visita agli ospiti delle Case di Riposo Busignani e Villaverde per consegnare i lavori preparati dai bambini che hanno partecipato al Laboratorio del Dono, organizzato per l’occasione alla Sala Malva.

Come noto, ogni 4 ottobre ricorre il Giorno del dono, istituito con Legge dello Stato Italiano n. 110 del 14 luglio 2015, che ha lo scopo di diffondere la consapevolezza del contributo che le scelte e le attività del dono possono portare alla crescita della società italiana, ravvisando in esse una forma di impegno e di partecipazione nella quale i valori primari della libertà e della solidarietà affermati dalla Costituzione trovano un’espressione altamente degna di essere riconosciuta e promossa.

Il Comune di Cervia ha accolto l’invito dell’istituto Italiano della Donazione (IID) e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) e ha aderito alla settima edizione del Giorno del Dono anche organizzando due “laboratori del dono” per coinvolgere i bambini dai 7 ai 10 anni nel confezionamento di doni da consegnare agli ospiti delle strutture residenziali del territorio.

Venerdì scorso sono appunto stati consegnati i cartelloni preparati durante il primo laboratorio. Il successivo è in programma, sempre alla Sala Malva, sabato 27 novembre, dalle 9.30 alle 12.30, per preparare regali per il Natale.

“I nonni ospiti delle case residenziali sono stati felicissimi di questo momento di attenzione, così come le coordinatrici delle strutture. Riteniamo che l’iniziativa abbia un significato importante sia per gli anziani, che hanno ricevuto l’affetto delle nuove generazioni attraverso i loro manufatti, sia per i bambini che oltre a esprimere la loro creatività hanno avuto l’occasione di apprendere il valore delle buone maniere e della gentilezza nelle relazioni” dichiara l’assessora Manzi e la Delegata Bosi.

nonni

 

Più informazioni su