Quantcast

Il Cervia Calcio consegna tanti giochi ai piccoli degenti della Pediatria dell’ospedale di Ravenna

Più informazioni su

Nella mattinata di giovedì 7 ottobre  una delegazione del “Cervia calcio”, ha fatto visita alla Unità Operativa Pediatria del Presidio Ospedaliero di Ravenna per consegnare numerosi giocattolo ai piccoli degenti. Ad accompagnare la delegazione è stato il sig. Francesco Gullo, impegnato in un progetto sociale “Campioni in tour per le Pediatrie” , che da anni si occupa di acquistare e donare  giocattoli ai bimbi ricoverati nelle Pediatrie degli ospedali italiani. Artefice del progetto, che da 12 anni, ha incontrato tante realtà delle Pediatrie ospedaliere è lo stesso Gullo che ha dato l’avvio a questo esempio di impegno sociale e solidarietà, con un evento sportivo, un torneo di calcio per piccoli giocatori, realizzato a Milano, allo stadio San Siro. Da quella iniziativa, che riscosse grande successo, partì il progetto che si sviluppò anche in altre città: Verona, Torino e Genova

Oggi “Campioni in Tour” è il torneo per bambini più grande del mondo per dare visibilità ai bambini delle formazioni dilettantistiche. Non ci sono sponsor e sono le donazioni effettuate dai genitori dei piccoli calciatori in campo a consentire l’acquisto dei giochi che poi vengono donati ai reparti pediatrici delle città che  ospitano i tornei. ‘Campioni in tour’ ha fatto giocare 102 mila bambini in 10 anni con oltre 300 parenti al seguito.

Durante la visita è stato sottolineato che i ragazzi del Cervia si sono resi protagonisti anche del nuovo format tv “Cervia calcio 2.0 generazione social” in onda ogni mercoledì alle ore 20.00 su Canale Nazionale GO – TV Canale 163 del Digitale Terrestre, progetto che intende promuovere e valorizzare la promessa dei ragazzi anche verso un impegno sociale, coinvolgendoli in iniziative solidali.

Insieme ai ragazzi del Cervia erano presenti anche il mister Antonio Giulio Bonacci che annovera un’esperienza calcistica nazionale e locale e il capitano della squadra Luca Ceccarelli, calciatore di prestigio, che ha militato nella squadra del Cesena.

Le parole dei campioni e della delegazione che hanno salutato affermando di aver incontrato una “Pediatria umanamente e professionalmente molto bella” hanno ricevuto i ringraziamenti da parte del Direttore dell’Unità Operativa Federico Marchetti e del suo staff. .

Più informazioni su