Quantcast

Bagnara di Romagna. Grave infortunio sul lavoro per 50enne faentino: trasportato al Bufalini con serie fratture agli arti inferiori e al bacino

Il Corriere di Romagna riporta di un grave incidente sul lavoro avvenuto verso le ore 9 del 26 novembre a Bagnara di Romagna, nell’area esterna di un distributore di benzina. Durante le operazioni di lavoro condotte da un gruista cinquantenne faentino un pesantissimo carico sospeso si è sganciato piombandogli addosso coinvolgendo anche il mezzo autotrasportatore.

L’uomo è rimasto schiacciato tra il cassone del proprio camion e le grandi vetrate che stava trasportando nel cantiere adiacente .

È accaduto verso le 9 a Bagnara di Romagna, nell’area esterna di un distributore di carburanti lungo via Gramsci. L’uomo doveva scaricare, per conto di una vetreria, un imponente carico nell’adiacente cantiere. Il Corriere di Romagna descrive l’accaduto: una volta fissate le catene alla speciale struttura metallica su cui erano adagiate le vetrate, senza scendere dal cassone nonostante pare avesse la pulsantiera a radiocomando, il 50enne ha iniziato a movimentare il braccio meccanico dell’autogru, ma qualcosa è andato storto. Dopo un istante il carico, sollevato ma ancora sopra l’area del cassone, si è staccato finendo per travolgere l’operatore.

Sul luogo dell’incidente i sanitari del 118, chiamati prontamente da operai presenti sul luogo di lavoro, sono giunti con ambulanza e automedica mentre, da Bologna, è arrivato un’elimedica che ha trasferito il lavoratore infortunato al Bufalini di Cesena. Il Corriere di Romagna riporta che i Vigili del Fuoco (distaccamento Lugo) sono stati chiamati per estrarre l’uomo delle lamiere ma il loro intervento non s’è resto necessario dal momento che, il 50enne gravemente infortunato, è stato soccorso dagli operai a terra.
Le condizioni del 50enne faentino sono apparse sin da subito molto gravi, ma non ha mai perso conoscenza. Il Corriere di Romagna specifica che l’uomo avrebbe riportato serie fratture agli arti inferiori e al bacino.