Quantcast

Castel Bolognese. Grida di voler uccidere qualcuno e si oppone ai Carabinieri: arrestato 48enne davanti alla stazione

Il Corriere di Romagna riporta di un arresto da parte dei Carabinieri di Castel Bolognese nei confronti di un 48enne fermato nel piazzale della stazione ferroviaria. L’uomo, residente a Imola ma domiciliato a Castel Bolognese, in preda ad uno stato di agitazione, gridava di voler uccidere un’altra persona.

Gli agenti, chiamati dai sanitari del 118 già intenti a cercare di calmare l’uomo, hanno avvicinato il 48enne che ha iniziato a inveire contro i Carabinieri prendendosela in particolar modo con il capo equipaggio, rivolgendogli frasi ingiuriose e minacciose.

Non riuscendo a calmare l’uomo i Carabinieri lo hanno immobilizzato e portato in caserma dove è stato arrestato per i reati di violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il Corriere di Romagna specifica che l’uomo era già noto alle forze dell’ordine per lo stesso tipo di reati ed è stato infine condotto in tribunale a Ravenna per il rito direttissimo, dove il gip ha convalidato l’arresto e collocato l’uomo agli arresti domiciliari presso una comunità di Tivoli.