Quantcast

Anniversario della Liberazione di Ravenna: da Fiab un fiore per non dimenticare

Più informazioni su

Sabato 4 dicembre FIAB Ravenna, come ogni anno, dedica la prima uscita di dicembre alla celebrazione dell’anniversario della Liberazione della città e con una cicloescursione dedicata, ricorda il 4 dicembre 1944, quando le truppe alleate e i partigiani della 28^ Brigata Garibaldi liberarono Ravenna dal nazifascismo.

“Con “Un fiore per non dimenticare” ricordiamo i Caduti di Ravenna: un dovere morale nei confronti di quanti hanno sacrificato la loro vita per la difesa della Patria e per il raggiungimento della democrazia. Toccheremo alcuni dei luoghi che sono diventati simbolo e memoria di quei giorni, cippi in città e nelle zone limitrofe e Parchi delle Rimembranze con i quali il Comune ha promosso la commemorazione dei caduti onorando l’amore per la Patria dei militari che sacrificarono ad essa la vita” si legge in una nota Fiab.

La prima tappa sarà Piazza del Popolo, dove sotto la Torre dell’orologio, si trova la lapide in memoria dei Caduti della seconda guerra mondiale e proseguiremo per via San Mama, Punta Galletti e Ponte Nuovo, ci soffermeremo al Sacrario dei 56 Martiri di Madonna dell’Albero, ai Monumenti ai Caduti presso i cimiteri di San Bartolo e San Marco, al cippo di San Pietro in Vincoli, al Parco della Rimembranza di Roncalceci, al cippo ai Caduti di Villanova, ai monumenti ai caduti di San Michele e Fornace Zarattini.

Il percorso è di circa 50Km, in ogni punto Fiab sosterà brevemente per la deposizione di un fiore. Rientro previsto a fine mattinata. Tutte le info su www.fiabravenna.it

Più informazioni su