Quantcast

Il sindaco Medri ringrazia Roberta Caprari: la sua ditta ha donato una pompa per salvaguardare il bunker Regelbau

Il sindaco di Cervia, Massimo Medri, ha incontrato Roberta Caprari delegata alle attività di responsabilità sociale della ditta Caprari S.p.a di Modena, che ha donato una pompa sommersa a salvaguardia del bunker Regelbau a Milano Marittima.

All’incontro era presente anche la Delegata alle Bellezze e Beni culturali consigliera Federica Bosi.

Sono tre i bunker tedeschi della Seconda guerra mondiale ritrovati durante i lavori del nuovo lungomare di Milano Marittima, ora restaurati e visitabili. Il Regelbau 668, testimonianza considerevole dell’archeologia moderna, è particolarmente interessante in quanto all’interno è conservato un murales con una frase del poeta tedesco Schiller.

La pompa è indispensabile per evirare che infiltrazioni d’acqua danneggino il restauro della struttura, così da preservare il recupero del bunker.

L’azienda Caprari, eccellenza italiana, all’avanguardia nella produzione pompe, motori sommersi ed elettropompe centrifughe, da anni ha sviluppato un programma di Corporate Social Responsibility che include sistemi di gestione ambientale, ottimizzazione dell’uso dell’energia, ricerca e innovazione, supporto alle comunità locali e progetti internazionali. Il progetto a sostegno del recupero del bunker di Cervia rientra in questa visione di solidarietà nei confronti del territorio e della cultura.

Così ha commentato Roberta Caprari:  “Da più di 20 anni io e la mia famiglia frequentiamo con continuità Milano Marittima sia d’estate e che d’inverno, la nostra passione per la storia e le tradizioni  dei posti in cui viviamo ci ha fatto scoprire anche la storia di Milano Marittima, dalla sua nascita sino ai giorni nostri. Conoscevamo quindi già l’esistenza dei bunker del territorio, dell’aeroporto degli alleati in pineta, la storia delle ville liberty e delle colonie.  Siamo dunque sostenitori, frequentatori e amanti del territorio cervese e della sua storia, ed è per noi motivo di orgoglio l’aver contribuito a preservare questa importante storia con la donazione di una pompa sommersa per il recupero del bunker”.

Caprari è un gruppo industriale italiano, fondato da Amadio Caprari nel 1945, con sede a Modena, specializzato nelle soluzioni di pompaggio ad elevate prestazioni per la gestione del ciclo integrato dell’acqua per settori professionali quali: Oil & Gas, Power Generation, Mining ed Industria in generale. Opera a livello mondiale attraverso le filiali distribuite in tutto il mondo e ai partner ufficiali e distributori. Produce pompe, motori sommersi ed elettropompe centrifughe nei 3 impianti produttivi, due situati a Modena e uno in Turchia, rispettando gli standard qualitativi e di sostenibilità estremamente elevati. Garantisce efficienza, affidabilità dei prodotti e passione per un mestiere iniziato nel 1945 e che ancora unisce 700 collaboratori. Essere sostenibili, per CAPRARI, significa andare oltre le dichiarazioni di principi e tradurre i valori aziendali in un impegno quotidiano e credibile, frutto di azioni, di scelte industriale e di comportamenti attenti alle esigenze di chi si relaziona con il Gruppo.