Quantcast

RAI taglia edizione notturna dei telegiornali regionali, sindaco di Ravenna de Pascale: “Cittadini perdono servizio importantissimo”

Dal 9 gennaio 2021 sarà cancellata l’edizione notturna dei telegiornali regionali sulla RAI. Le giornaliste e i giornalisti della tv di Stato hanno informato che avvieranno forme di mobilitazione per difendere il diritto dei cittadini ad essere informati. RAI ha replicato che la misura intrapresa non ridurrà l’informazione notturna sulle reti, trattandosi di un provvedimento teso a razionalizzare l’impiego di energie e che non priverebbe le sedi regionali RAI di presidi per la copertura di eventuali emergenze. Stando a quanto dichiarato dalla tv di Stato, infatti,  le informazioni provenienti dal territorio italiano convergeranno con il sistema informativo del canale Rainews24.
Il sindaco di Ravenna, Michele de Pascale, ha espresso la sua posizione in merito al taglio delle edizioni notturne regionali dei tg: “Mi preoccupa la decisione della RAI di tagliare l’edizione notturna dei Telegiornali regionali sulla quale, come sindaco di Ravenna e presidente della Provincia, nonché come presidente nazionale Upi, chiedo un ripensamento.

Si tratta di una scelta che priverebbe i cittadini e le cittadine di un servizio importantissimo che offre informazione puntuale e tempestiva, assicura il pluralismo informativo e dà voce alle comunità locali: tutti aspetti fondamentali alla base della vita democratica e che ritengo che il servizio pubblico in primis debba garantire.

Come amministratori apprezziamo molto il lavoro dei professionisti del TgR, uno strumento fondamentale e un punto di riferimento informativo prezioso per le nostre comunità. In particolare in questo momento storico difficile, fatto di continui stravolgimenti e di situazioni delicate che richiedono tanta attenzione, consapevolezza e responsabilità civile, ritengo che siano sempre più necessarie occasioni informative frequenti e capillari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da porter

    Sindaco, stia tranquillo, di occasioni informative frequenti e capillari ne abbiamo quante ne vogliamo se ci diamo una mossa al computer.
    E, mi dia retta, se ce ne andiamo a letto un po’ prima guadagniamo in salute quanto perdiamo in occasione informativa

  2. Scritto da armando

    Peccato!!! ero un fedelissimo “lettore” del tg regionale notturno.- Di ritorno da cinema, teatro o ritrovo con amici, un informazione dell ultima ora attenta, capillare, precisa era una opportunita’.- Vorrei capire il motivo…..Povera RAI..vogliono che guardiamo sempre di piu Mediaset…

  3. Scritto da Riccardo

    Il fatto è che mandavano in onda servizi uguali a quelli del giorno, ma che stavano costando un sacco di più alla RAI.

  4. Scritto da Giancarlo

    Al giorno d’oggi le notizie le abbiamo in tempo reale in tasca col telefono. Problema inesistente.

  5. Scritto da Eugenio

    Sono arciconvinto che poche persone soffriranno di insonnia a seguito della prevista eliminazione dei tg regionali notturni, che consistono in una sostanziale ripetizione delle notizie riportate nei tg delle 19,30. Sindaco De Pascale, stia tranquillo, non ci saranno sollevazioni e manifestazioni di piazza; sarebbe meglio preoccuparsi dell’inflazione galoppante (altro che 2/3 per cento) che colpisce ogni cosa e che provoca, questo è certo, un ulteriore impoverimento degli italiani, alle prese con stipendi e pensioni fermi da una vita.

  6. Scritto da Lucio

    Rai, Mediaset e Sky offrono in chiaro canali all news 24/7 (rispettivamente RaiNews24, TgCom24 e SkyTg24): al più, potrebbero rimodulare questa offerta inserendovi collegamenti regionali et similia. Mia personale opinione, beninteso.

  7. Scritto da cromwell

    Un carrozzone assistito e politicizzato. Di canali pubblici sovvenzionati ne basterebbe uno, magari efficiente come PBS (Public Broadcasting Service) in America.