Quantcast

Unione Bassa Romagna: bilancio di fine anno per la Polizia locale. Oltre 400 gli incidenti stradali, 3 con esito mortale

Con la chiusura dell’anno anche per la Polizia locale della Bassa Romagna è tempo di bilanci. Come già avvenuto nel 2020, anche per il 2021 numerose risorse sono state impiegate per i controlli delle norme anticovid, in particolare per il rispetto delle quarantene e dei provvedimenti di isolamento dei cittadini positivi al virus. Dal 6 dicembre, inoltre, si sono aggiunti gli accertamenti sul possesso del green pass rafforzato e sul rispetto dell’uso della mascherina laddove obbligatori.

Sul fronte dei controlli di polizia stradale, nonostante i primi mesi del 2021 siano stati caratterizzati da una mobilità ridotta dovuta alle norme contro la diffusione del virus, con la ripresa delle attività economiche e delle lezioni scolastiche in presenza si è assistito a un incremento del numero degli incidenti stradali che ad oggi hanno superato i 400, di cui tre con esito mortale e 224 con feriti. Nel solo mese di giugno la Polizia locale ne ha rilevati 50. Si è registrato inoltre un incremento dei casi di guida in stato di ebbrezza (54 sono state le violazioni accertate), in molti casi emerse proprio a seguito di sinistri stradali.

I numerosi posti di controllo per il rispetto della velocità e dei transiti ai varchi e in prossimità dei box, hanno permesso di individuare e sanzionare un numero importante di veicoli non in regola. Sono stati sequestrati 283 veicoli che risultavano sprovvisti dell’assicurazione e accertate 31 violazioni nei confronti di conducenti con patente di guida revocata o mai conseguita. Nell’ambito delle altre attività istituzionali, 3 sono state le persone arrestate dalla PL in flagranza di reato.

I dati completi sulle attività e i controlli, con il confronto con l’anno precedente, saranno divulgati come di consueto in occasione di San Sebastiano, patrono delle polizie locali, a fine gennaio.

La comandante della Polizia locale della Bassa Romagna Paola Neri comunica che nei prossimi giorni, in occasione delle festività natalizie, “saranno ulteriormente incrementati i controlli del territorio con ulteriori pattuglie anche appiedate e ciò sarà possibile grazie all’ulteriore sforzo e impegno dei propri agenti che si sono resi disponibili a effettuare turni straordinari”.

“Ringrazio inoltre quei cittadini che durante i controlli effettuati nelle attività commerciali e nei mercati hanno mostrato gratitudine verso gli operatori – conclude la comandante – che hanno controllato centinaia di persone per il regolare possesso del green pass”.