Quantcast

Coronavirus a Ravenna. Altri 4 morti, tutti molto anziani. 1.952 i positivi con poco più di 3mila tamponi

Più informazioni su

Il punto Covid in provincia di Ravenna oggi 22 gennaio

Per il territorio provinciale di Ravenna oggi si sono registrati 1.952 casi: Si tratta di 927 pazienti di sesso maschile e 1025 pazienti di sesso femminile. I tamponi eseguiti sono stati 3.043. Oggi la Regione ha comunicato 4 decessi. Si tratta di un uomo di 95 anni e 3 donne di 87, 96 e 98 anni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono 83.314. A seguito dei lavori di adeguamento dei sistemi informativi regionali e aziendali (Ausl) alle nuove indicazioni nazionali relative al caricamento dei dati, non ci è stato fornito il dettaglio dei nuovi casi positivi al Coronavirus suddivisi per ciascuno dei 18 comuni ravennati.

L’aggiornamento in Emilia-Romagna oggi 22 gennaio

Oggi si registrano 17.887 positivi su 75.815 tamponi eseguiti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 23,6%. L’età media dei nuovi positivi è di 34,9 anni. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 913.835 casi di positività. Ai nuovi positivi ne vanno aggiunti 1.350 a Ferrara e provincia che per un problema di rilevamento la Asl non ha potuto caricare e che verranno recuperati nei prossimi giorni. Il totale complessivo odierno sarebbe quindi di 19.237 casi.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 9.356.266 dosi; sul totale sono 3.674.726 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 91,4%. Le terze dosi fatte sono 2.088.807. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 142 (-3 rispetto a ieri, in calo i ricoveri nelle terapie intensive pari a -2,1%); l’età media è di 62,7 anni. Sul totale, 84 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 61,8 anni), il 59,1 %; 58 sono vaccinati con ciclo completo (età media 64,1 anni). Un dato che va rapportato al fatto che le persone over 12 vaccinate con ciclo completo in Emilia-Romagna sono quasi 3,7 milioni, circa 300mila quelle vaccinabili che ancora non lo hanno fatto: la percentuale di non vaccinati ricoverati in terapia intensiva è quindi molto più alta rispetto a chi si è vaccinato. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 6 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 20 a Parma (+2); 14 a Reggio Emilia (-2); 21 a Modena (-2); 35 a Bologna (-1); 10 a Imola (+1); 10 a Ferrara (-2); 7 a Ravenna (+1); 3 a Forlì (invariato); 4 a Cesena (invariato); 12 a Rimini (invariato).

Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 2.467 (+8 rispetto a ieri, +0,3%), età media 69,8 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 358.150 (+10.016). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 355.541 (+10.011), il 99,3% del totale dei casi attivi. Oltre 7.800 guariti.

La situazione dei contagi nelle province:

  • Bologna: 3.443 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 184.273)
  • Circondario Imolese: + 595 su 28.486 totali
  • Modena: + 3.321 su 145.552 totali
  • Reggio Emilia: + 2.176 su 100.557 totali
  • Rimini: + 1.706 su 93.601 totali
  • Ravenna: + 1.952 su 83.314 totali
  • Parma: + 1.598 su 73.055 totali
  • Ferrara: + 63 nuovi casi (vanno però considerati i 1.350 non comunicati al ministero della Salute e recuperati nei prossimi giorni), su un totale da inizio epidemia di 56.923
  • Piacenza: + 1.010 su 52.613 totali
  • Cesena: + 970 su 52.341 totali
  • Forlì: + 1.053 su 43.120 totali

Purtroppo, si registrano 29 decessi:

  • 2 in provincia di Piacenza (un uomo e una donna entrambi di 97 anni)
  • 2 in provincia di Parma (due donne di 85 e 76  anni)
  • 3 in provincia di Reggio Emilia (due uomini di 96 e 82 anni, una donna di 80 anni)
  • 1 in provincia di Modena (un uomo di 80 anni)
  • 5 in provincia di Bologna (tre uomini di 92, 91 e 79 anni, due donne di 91 e 89 anni)
  • 2 in provincia di Ferrara (due donne di 92 e 71 anni)
  • 4 in provincia di Ravenna (un uomo di 95 anni e tre donne di 98, 96 e 87 anni)
  • 6 in provincia di Forlì-Cesena (tre uomini di 97, 80 e 72 anni, tre donne di 88, 80 e 77 anni)
  • 4 in provincia di Rimini (due uomini di 93 e 87 anni; una donna di 79 e una bambina di 12 anni, affetta da gravi pluripatologie pregresse).

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.748.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maria

    Vaccinati contro non vaccinati, cattiverie ogni giorno per non dover parlare della mancanza di personale medico cronico da più di dieci anni!

  2. Scritto da Alan

    Dividi ed impera , benvenuti nei magnifici anni 2020….gli anni del covid vaccini ed odio.
    Per chi ha vissuto gli anni 80….siamo tornati all’ età della pietra.
    Bambini che andavano a scuola da soli senza scorta, motorini ovunque , bar pieni nonostante fossero gli ultimi anni dell’ eroina , nonostante HIV…si sognava aperti…
    Non si aveva paura di VIVERE.