Quantcast

Un capannone dell’Atim di Faenza distrutto dalle fiamme nella notte foto

Più informazioni su

Verso le ore 22 di ieri sera 26 gennaio è stato lanciato l’allarme ai Vigili del Fuoco perché usciva fumo nero da un capannone della sede dell’azienda Atim di via Proventa a Faenza, che distribuisce strumentazioni per l’ufficio. Il deposito era pieno di stampanti e fotocopiatrici per ufficio, che sono state carbonizzate dall’incendio. Appena giunta la prima squadra sul posto e capita l’entità dell’incendio, sono stati chiamati subito ulteriori rinforzi.

Atim Incendio

Sul posto sono giunte squadre da Cervia, Forlì, Lugo, Ravenna e dal Bolognese per un totale di almeno 14 mezzi. I Vigili del Fuoco sono stati impegnati tutta la notte per riuscire a domare le fiamme – spente solo intorno alle 4 di notte – e per entrare e mettere in sicurezza l’edificio. Il fuoco ha comunque distrutto la sede. Non si registrano per fortuna feriti in quanto l’edificio dopo le 21, quando presumibilmente si è sviluppato l’incendio, era chiuso.

L’area è stata chiusa al traffico. Ancora sul posto alcuni mezzi. Per il momento è ancora impossibile stabilire le ragioni dell’incendio.

In un primo tempo era sembrato che l’incendio avesse interessato l’attigua azienda Antarex (proprietaria dell’edificio dove ha sede Atim) e per diverse ore questa notizia è rimbalzata. Poi la presa d’atto che si trattava dell’Atim.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

Atim Incendio
Atim Incendio
Atim Incendio

Più informazioni su