Quantcast

Tre classi in DaD e una sezione di materna in quarantena nelle scuole riolesi. Il sindaco è guarito dal Covid 19

Più informazioni su

I nuovi casi di contagio, dopo i picchi delle ultime settimane, si stanno stabilizzando in tutta la provincia, pur rimanendo a livelli elevati e anche a Riolo Terme. Per la settimana dal 17 al 23 gennaio l’AUSL ha comunicato 129 nuovi casi di contagio al Covid19, riferiti a residenti del comune faentino (-4 nuovi casi rispetto alla settimana precedente).

Crescono anche le guarigioni, +140 rispetto alla scorsa settimana e anche il numero delle persone attualmente positive pare avviarsi verso una diminuzione (-7 rispetto alla settimana precedente). Un dato che dovrebbe consolidarsi nei prossimi giorni.

Secondo quanto dichiarato dallo stesso sindaco, Alfonso Nicolardi, la situazione nelle scuole riolesi risulta questa: 1 classe è in DAD alle Medie, 2 classi alle Elementari e 1 sezione della Materna è in quarantena. Il Nido invece ha ripreso l’attività lunedì 24 gennaio, con frequentazione ridotta in quanto alcuni bambini si sono positivizzati, nel corso della quarantena della settimana scorsa.

“In quest’ultima settimana ho ricevuto numerose manifestazioni di vicinanza, affetto e supporto da amici, conoscenti e concittadini, che avevano appreso della mia positività al Covid-19 – commenta Nicolardi -. Alcuni mi hanno addirittura commosso e mi hanno fatto superare il periodo d’isolamento, in cui per fortuna e grazie a Dio si sono manifestati per me e la mia famiglia sintomi leggeri, con la rinnovata consapevolezza di appartenere ad una comunità speciale e straordinariamente solidale”.

Ieri, giovedì 27, Nicolardi ha ricevuto il risultato del tampone di fine quarantena, che è risultato negativo. “Auguro di cuore a tutti coloro che sono in isolamento per positività al virus, di venirne fuori al più presto e nel migliore dei modi”, conclude il sindaco.

Più informazioni su