Bombardamento zoo di Kharkiv: il Safari Ravenna offre sostegno e aiuto concreto e chiede il cessate il fuoco

Più informazioni su

Il Safari Ravenna, nella persona del Presidente e tutti i dipendenti, colpiti dalla notizia relativa al bombardamento del giardino zoologico di Kharkiv in Ucraina, che ha causato la morte e il ferimento di diversi animali, chiede alla Comunità Europea di mettere in campo ogni azione possibile finalizzata a fermare questa assurda guerra che ha già visto troppe numerose vittime innocenti.

“Le migliaia di persone morte tra soldati e civili, le famiglie e i bambini in fuga e ora anche il coinvolgimento di numerosi animali, non possono lasciarci indifferenti. Diventa urgente e necessaria una azione congiunta di tutti gli organismi mondiali e il coinvolgimento diretto di ogni singolo parlamentare europeo con azioni concrete e definitive. – dichiara Elio Casartelli, Presidente Safari Ravenna – Come giardino zoologico ci siamo già mossi tempestivamente scrivendo direttamente allo Zoo di Kharkiv e offrendo ogni nostro possibile sostegno, dall’accoglienza di possibili esemplari, al trasporto fino ad ogni forma di assistenza veterinaria e di altra forma. Speriamo di ricevere presto un riscontro da parte loro, ma continueremo a cercare un contatto diretto nel tentativo di poter offrire aiuto concreto” conclude Casartelli.

Più informazioni su