Massa Lombarda, abbandono di rifiuti: fototrappole individuano responsabili, tra cui un’intera famiglia

Grazie al lavoro della Polizia Locale sono state individuate alcune persone, tra le quali un intero gruppo familiare, che, in via Alpi, hanno abbandonato oggetti ingombranti trasportandoli su un carrello della spesa. Ai colpevoli, che non hanno rispettato le norme di riciclo, è stato elevato un verbale di 166 euro.

“Le fototrappole si rivelano ogni giorno di più un valido supporto per individuare chi si rende responsabile di comportamenti incivili, che portano disagio all’intera comunità.  Le regole vanno rispettate, noi continueremo a fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità, ai cittadini chiediamo di dare una mano con senso civico adeguato. Che esempio hanno dato ai loro figli gli adulti del nucleo famigliare di via Ilaria Alpi che ha abbandonato rifiuti ingombranti, quando è possibile e facile conferirli correttamente?Ringrazio ancora una volta i nostri agenti di Polizia Locale che con zelo e serietà hanno individuato i responsabili” afferma il sindaco Daniele Bassi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da armando

    Leggo bene ?? Multa di 166 euro ??? RIDICOLO.- Quanto ci costa, ora, il trasporto di questi rifiuti ??? Minimo si dovevano far carico loro di trasportarli: almeno spero sia stato fatto.-