Quantcast

Trentenne ubriaco molesta anziana in centro a Lugo: era stato arrestato due giorni prima

La Polizia di Stato ha arrestato un trentenne, cittadino straniero, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. La scorsa domenica, 8 maggio, durante un servizio di controllo del territorio nel centro di Lugo, gli operatori della Volante hanno notato un uomo, in evidente stato di ubriachezza, che stava molestando una persona anziana.

Alla vista degli operatori, intervenuti per farlo desistere dal suo comportamento, il 30enne, già noto alle forze dell’ordine, ha iniziato a dare in escandescenza colpendo con calci anche l’autovettura di servizio. L’uomo, in regola con le norme che regolano il soggiorno degli stranieri in Italia ma privo di documenti al momento del controllo, era stato peraltro arrestato due giorni prima dai Carabinieri di Lugo per resistenza a P.U. e danneggiamento ai danni della vetrata di un bar. In tale occasione nei suoi confronti era stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

L’uomo è stato pertanto tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento e accompagnato presso la Casa Circondariale a disposizione dell’A.G. All’udienza per direttissima, che si è svolta ieri 9 maggio, l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto confermando la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Ravenna, 10 maggio 2022

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giovanni lo scettico

    Rimpatrio no, eh?

  2. Scritto da Anna

    Chiedo , possibile rimandarlo da dove proviene questo personaggio, non credo che abbiamo bisogno di queste persone, accogliere non significa essere assertivi ai balordi o a vandali