Quantcast

Tar della Campania accoglie ricorso del Consorzio Research e accorda sospensiva: il cantiere del palasport di Ravenna può riprendere

Più informazioni su

Ancora un colpo di scena per quanto riguarda il cantiere del Nuovo Palasport di Ravenna. Il Tar della Campania ha infatti accolto mercoledì 11 maggio con formula piena il ricorso del Consorzio Research, raggiunto da una interdittiva antimafia il mese scorso, accordando la sospensiva richiesta. La decisione in merito arriverà successivamente, vale a dire il prossimo 8 giugno, quando anche il Tribunale di Salerno si sarà già espresso sull’eventuale commissariamento richiesto dallo stesso consorzio che ha fatto sapere di avere “fatto tutto il possibile per mondare i propri organici da persone coinvolte in ambienti mafiosi”, come riportano i giornali liguri dove il Consorzio Research è impegnato nei lavori dello Scolmatore del Bisagno.

La combinazione di questi due appuntamenti fanno quindi intravedere una soluzione rapida della questione, che porterebbe al rientro immediato dell’operatività delle aziende coinvolte. In attesa della decisione dell’8 giugno i lavori del palasport a Ravenna affidati dal Consorzio Research alla Cear di Ravenna in teoria potrebbero ricominciare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.