Quantcast

A Marina di Ravenna torna la “Giornata della sicurezza della navigazione”

Sabato 21 maggio, dopo due anni di stop imposti dalla pandemia, tornerà a svolgersi la “Giornata della sicurezza della navigazione”, a Marina di Ravenna. L’evento, organizzato da Guardia Costiera Ausiliaria VIII Regione Emilia Romagna e Lega Navale Italiana – Sezione di Ravenna, riporterà all’attenzione un tema importante, vitale per chi va per mare. Alle ore 15, in Via Molo Dalmazia 101, la sede della Sezione LNI di Ravenna ospiterà la presentazione dell’evento, alla presenza del Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa, del Capitano di Vascello Francesco Cimmino, Direttore Marittimo dell’EmiliaRomagna e Comandante del Compartimento Marittimo di Ravenna, nonché del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale Daniele Rossi.

Alle ore 16, nello specchio d’acqua antistante la sede dei Piloti del Porto, si svolgeranno le simulazioni di soccorso in mare, con il contributo del Centro Formazione Offshore, di Arimar, della F.I.S.A. Federazione Italiana Salvamento Acquatico, con i suoi cani da salvataggio, e della Croce Rossa Italiana – Comitato di Ravenna, con moto d’acqua. Seguirà attività operativa a cura della Guardia Costiera – Capitaneria di Porto di Ravenna.

«Come la sicurezza sul lavoro – ha osservato il Presidente della Sezione LNI di Ravenna Luciano Pezzi -, anche la sicurezza della navigazione rappresenta un’esigenza, un valore che va regolarmente riaffermato». All’evento, sostenuto anche dal
Gruppo SAPIR, saranno altresì presenti gli assessori Irene Priolo, con deleghe ad ambiente, protezione civile, difesa del suolo e della costa, per la Regione Emilia-Romagna, ed Annagiulia Randi, con deleghe a sviluppo economico, commercio, artigianato, industria, porto, politiche europee e cooperazione internazionale, per il Comune di Ravenna.