Lo sport ravennate piange la scomparsa di Vanni Monari

Più informazioni su

Un nuovo lutto per lo sport ravennate che piange la scomparsa di Vanni Monari. Lunedì 30 maggio, nella sua Alfonsine, all’età di 83 anni si è spento lo storico dirigente di pallavolo e fondatore della Uisp Lugo. Grande esperto di volley, è stato un appassionato organizzatore, presidente, direttore sportivo, direttore tecnico dei club ravennati maschili che via via si sono succeduti e anche presidente del club di Ferrara in A1. È stato alla guida dell’Uisp della Bassa Romagna fino al 2006

Il vicesindaco del Comune di Lugo Pasquale Montalti lo ha ricordato così: “Vanni Monari è stato un punto fermo per il Comune di Lugo, presidente indimenticato di una Uisp come soggetto trainante tra le associazioni sportive. Lo ricordo con grande affetto e mi piace pensare a lui per come era veramente: una persona che, subito, poteva sembrare burbera e scontrosa ma, passata la fase iniziale, emergeva come la persona dolcissima che era realmente. Amava lavorare con le società sportive, tutte le società ai vari livelli, per favorire al massimo lo sport tra la gente. Ricordo con piacere come mi desse la mano tutte le volte che lo incontravo, un gesto sincero che faceva con spontaneità. Durante la Giornata dello Sport dello scorso 26 dicembre lo abbiamo visto molto emozionato per il premio che abbiamo deciso di attribuirgli, il memorial Gian Franco Betti, un riconoscimento per tutto quello che ha fatto per lo sport lughese”.

 

Più informazioni su