“Buon vento” a Francesco Longanesi Cattani. In tantissimi, da tutta Italia e dall’estero, alla Collegiata di Bagnacavallo. Anche Miuccia Prada e Patrizio Bertelli fotogallery

In tantissimi sono giunti da tutta Italia e dall’estero alla Collegiata di San Michele di Bagnacavallo, per partecipare all’ultimo saluto al Tenente di Vascello Francesco Longanesi Cattani, per tutti Pimperle.

Funerale Francesco Longanesi Cattani, Bagnacavallo 13 giugno 2022

Un “gentil uomo dal cuore puro e di animo nobile” con queste parole Roberto Longanesi Cattani ha voluto ricordare il fratello improvvisamente scomparso pochi giorni fa, all’età di 69 anni.

Tante le persone che hanno voluto essere presenti anche rimanendo all’esterno della chiesa. C’erano familiari, amici e imprenditori, arrivati a Bagancavallo per il manager conosciuto e stimato a livello internazionale nell’ambiente velico e non solo.

Alla celebrazione, oltre al Sindaco di Bagnacavallo e ad altre autorità locali, vi erano Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, il team di Luna Rossa, rappresentanti della Marina Militare, del mondo della vela e della Formula Uno, come Giancarlo Minardi. Tra le corone di fiori deposte ai piedi della bara, anche quella inviata dalla famiglia reale del Principato di Monaco

“Un persona del tutto normale, sempre sorridente” lo ha definito don Ugo Facchini, parroco di Bagnacavallo, durante l’omelia funebre celebrata quest’oggi nella Collegiata. “Lo si incontrava a passeggio con il suo amato cagnolino per le strade del centroha detto il parroco – . Era un affezionato della Collegiata, tanto da avere un suo posto preferito, vicino al pulpito, da cui assisteva alla messa”.

Benchè vivesse da molti anni a Milano, Bagnacavallo era sempre rimasta nel cuore di Francesco Longanesi Cattani, uomo di fiducia di Patrizio Bertelli e responsabile delle pubbliche relazioni del team italiano di Luna Rossa e delle relazioni esterne del Gruppo Prada.

E’ stata una nipote a prendere la parola e a ricordare lo Zio “Pimperle”: “Ci hai trasmesso valori come generosità e disponibilità, umorismo e sana disciplina. Ci hai tramandato la memoria delle nostre origini e delle tradizioni. Continuerai ad essere un esempio per tutti noi, che ricorderemo per sempre il tuo sorriso aperto e contagioso, la tua passione per il mare, per la vela e per lo sport”.

Il fratello Roberto ha anche voluto ringraziare tutti i presenti, giunti da tutta Italia e da tutta Europa, il Sindaco e don Ugo. “Ringrazio i marinai di Romagna che non hanno mai fatto mancare il loro sostegno alla nostra famiglia e che anche in questa occasione sono stati preziosi”.

La cerimonia di commiato si è conclusa con la “Preghiera del Marinaio” recitata dall’avvocato e amico carissimo Angelo Bartolotti, presidente onorario dell’Anmi di Lugo.

Al termine dell’omelia funebbre, il feretro è stato accompagnato al Cimitero di Bagnacavallo, dove riposerà vicino ai familiari.

(Foto e video Gianni Zampaglione Fotoreporter)