Salvati due gattini a Massa Lombarda. Enpa: “Estate da bollino rosso per l’abbandono di animali”

Enpa di Massa Lombarda denuncia l’ennesimo episodio di abbandono di animali. Nella specie, due amiche, Martina Giacometti e Lucrezia Barlotti, ieri pomeriggio, 22 settembre, si trovavano sull’argine del canale di bonifica destra di Reno a Massa Lombarda per fare una passeggiata fino alla chiusa, quando al rientro si sono fermate attirate da un miagolio. Il suono proveniva da una zona adiacente a un’abitazione diroccata, dove c’era l’erba alta. Due gattini attirati dalle voci delle ragazze, le sono andati incontro spaventati e affamati. Martina e Lucrezia hanno così chiamato il fratello per far arrivare un trasportino. Una volta assicuratesi che i gattini fossero in sicurezza, hanno setacciato la zona nella speranza di trovare la mamma o altri fratellini, “purtroppo – raccontano da Enpa – hanno recuperato solo un sacchetto della spazzatura che presentava uno strappo e vari segni di graffiature.Il quadro è sembrato subito chiaro: qualcuno si era sbarazzato dei micetti e lo aveva fatto da pochi minuti perché con il caldo non sarebbero potuti sopravvivere”.

gatti
gatti

“Siamo di fronte ad un atto gravissimo nei confronti degli animali – aggiunge Daniela Salvà volontaria Enpa – ancora una volta, in un’estate da bollino rosso a farne le spese sono sempre vittime innocenti. Gli abbandoni sono aumentati sensibilmente in tutto il Paese e nonostante si ricerchino le motivazioni in cause di natura economica, riteniamo che esse vadano ricercate più a fondo in problemi di natura culturale. Ricordiamo che l’abbandono di animali domestici è un reato punito con l’arresto fino ad un anno o con una multa fino a 10.000 euro“.

I gattini sono stati portati in infermeria dove verranno sottoposti a controllo veterinario e seguiranno le profilassi necessarie.
Chi volesse conoscerli può incontrarli lì, tutti i giorni, dalle 15.00 alle 17.30.

gatti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.