Quantcast

Una mostra per gli ottant’anni del “Mare e Pineta” di Milano Marittima

Più informazioni su

giovedì 4 gennaio 2007

Ricorre quest’anno l’ottantesimo anniversario di avvio dell’attività dell’Hotel Mare e Pineta, un albergo che ha segnato la storia turistica di Cervia e di Milano Marittima. Per l’occasione la Select Hotels ha promosso l’allestimento di una mostra fotografica che ripercorre le tappe salienti di questo itinerario storico.
La rassegna di immagini si compone di ingrandimenti fotografici di foto, cartoline e documenti d’epoca. La mostra costituisce un’anteprima di un ampio programma di eventi rievocativi, che partirà dalla prossima primavera e che coprirà l’intero anno. La mostra è stata per ora proposta agli ospiti degli alberghi del gruppo Select Hotels, che hanno partecipato al cenone e ai festeggiamenti del capodanno a alle successive iniziative che si sono svolte nell’albergo, tra cui la tradizionale cena della squadra di calcio del Cesena. Oltre 800 persone hanno avuto la possibilità di visionare in anteprima la mostra, che ha suscitato interesse e curiosità.

Il percorso espositivo della mostra è ispirato alla logica di inserire nel contesto storico locale l’avvio di attività dell’albergo Mare e Pineta, che avviene nel 1927. Sullo sfondo di questa esperienza turistica sta l’evoluzione di Cervia da “antica città del sale”, da antico “borgo di pescatori” in moderna “città turistica”. Una città che vive le prime forme pionieristiche di “industria del forestiero” e che utilizza la storica pineta come risorsa turistica. Sullo sfondo sta la fondazione di un nuovo centro turistico che verrà successivamente chiamato Milano Marittima, che nasce ufficialmente il 14 agosto 1912 sulla base di una convenzione tra Comune di Cervia e la Società Milano Marittima e di un piano regolatore, ideato da un grande artista, Giuseppe Palanti, ed ispirato all’idea della “Città giardino”.

La storia dell’albergo è infatti fortemente intrecciata con l’evoluzione di Milano Marittima. Dopo alcuni anni di sviluppo nel quale erano state costruite le prime villette in stile liberty nello scenario della secolare pineta di Cervia, cominciò a farsi strada l’idea di avviare l’attività di un grande albergo in grado di dare prestigio alla nuova località turistica. Da un’originaria costruzione di villette abbinate realizzate nel 1926, venne presentato un progetto di ampliamento dell’edificio con le caratteristiche di un moderno albergo.

La denominazione della nuova struttura riprendeva le peculiarità del luogo: Mare e Pineta. Il 1927 à l’anno in cui Cervia viene riconosciuta con un decreto ministeriale “Località di soggiorno e turismo” e nel quale viene conferita la cittadinanza onoraria di Cervia alla scrittrice Grazia Deledda, Premio Nobel per la letteratura.
Nel 1927 iniziava la sua attività il “Mare e Pineta”. Nelle cronache del tempo si leggeva tra l’altro: “..Il gioco del tennis, l’ampia terrazza a mare per ritrovo e ballo e tutte le comodità più moderne rendono Milano Marittima la meta ormai preferita di una colonia elegante ed aristocratica, caratterizzata però sempre da quella nota di familiare cordialità propria dei figli di S. Ambrogio.”

Dalla fine degli anni venti l’albergo diventa la sede dei maggiori eventi turistici della città, con intuizioni che riguardano la valorizzazione del binomio turismo e cultura (pensiamo al Premio Cervia degli anni trenta) e del binomio turismo e sport (cominciano negli anni venti i tornei di tennis e in anni successivi i concorsi ippici).
Nella gestione dell’albergo si sono succeduti imprenditori che hanno fatto la storia del turismo cervese, da Carlo Allegri ad Ettore Sovera (la cui gestione inizia nel 1938) e ai suoi figli Amedeo e Giovanni. Nell’arco di alcuni decenni l’albergo ha acquisito prestigio in campo nazionale ed internazionale.
La gestione di Antonio Batani e della sua famiglia si colloca, dal 1995, nel solco di una tradizione di prestigio e con un rinnovato slancio di qualificazione.

L’ottantesimo dell’Hotel Mare e Pineta sarà il filo conduttore di un ampio programma di iniziative ed eventi rievocativi che verranno realizzati nel 2007 e la mostra fotografica verrà nuovamente esposta a partire dal mese di marzo.
La realizzazione della mostra è stata curata da Renato Lombardi che ha attinto la documentazione dal suo archivio personale, frutto di anni di ricerche. Alcune foto sono state messe a disposizione da Giorgio Montanari. Le immagini moderne dell’Hotel Mare e Pineta sono state fornite dalla Direzione dell’albergo. La stampa del materiale documentario è stata effettuata dal Centro di Formazione Professionale ENGIM di Ravenna con la consulenza grafica di Silvano Rovida.

Più informazioni su