Quantcast

Questa sera al Timone di Marina di Ravenna si inaugura la mostra sui riutilizzi bellici inerti

Vernice alle 19.30 insieme agli autori, poi cena "rancio del capitano" con saraghina e vino

Più informazioni su

Alle 21.15 ci sarà anche la presentazione del libro “Recuperanti e riciclanti delle due guerre mondiali” e l’intervista dal vivo e in video di cittadini di Marina di Ravenna, testimoni della Seconda guerra mondiale e del passaggio del fronte nel 1944-45.

Il libro è stato scritto dal faentino, ora lughese d’adozione, Bruno Zama, e del bolognese, nato in Belgio, Jean Pascal Marcacci. Si tratta della continuazione illustrata de “I riciclanti della Linea Gotica” che, uscito nel 2012, ha avuto un successo tale da richiedere un suo completamento, alla luce dei tanti nuovi contributi arrivati agli autori.

 

Le immagini documentano oltre 200 nuovi riutilizzi estendendo l’indagine a molti ricicli della prima guerra mondiale, della quale ricorre il centenario di inizio. Pezzi originali rari e spesso unici, riutilizzati, modificati, trasformati, sia dai soldati al fronte, che nei due dopoguerra, da artigiani, agricoltori, cittadini, massaie, ragazzi.

 

Per chi fosse eventualmente interessato a cenare al Bar Timone, il numero di telefono per prenotare, è 0544 530585 (in caso di maltempo possibilità di stare al coperto)

Più informazioni su