Proseguono gli appuntamenti per le feste a Ravenna

Oggi in piazza del Popolo Fidas Advs proporrà le esibizioni (a ripetizione) del gruppo folk italiano “Alla Casadei” con gli Sciucarèn, i ballerini e il musical “I Ragazzi del Mercoledì”

Più informazioni su

Ravenna continua ad offrire un ricco ventaglio di iniziative per chi intende cogliere nelle festività occasioni di divertimento, arte, spettacolo e cultura. Per i più piccoli si ricordano le attrazioni della Giostra Cavalli Venetian Carousel di piazza XX Settembre, aperta dalle 10 alle 19 fino al 29 febbraio, e il Treno Lillipuziano che corre per le vie del centro storico dalle 10 alle 20; e in piazza San Francesco rimane in funzione fino al 10 gennaio la pista di pattinaggio sul ghiaccio, aperta dalle 10 alle 13, dalle 14 alle 18 e dalle 19 alle 22 (fino alle 23 nei festivi e prefestivi).

 

Sabato 2 gennaio, in piazza del Popolo Fidas Advs proporrà le esibizioni (a ripetizione) del gruppo folk italiano “Alla Casadei” con gli Sciucarèn, i ballerini e il musical “I Ragazzi del Mercoledì”; si inizia alle 15.30 e si termina alle 18.30.

Si segnala poi il gioco quiz “Misteri sotto la neve”, in programma dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 18 al museo NatuRa di Sant’Alberto. Sempre nell’ambito delle attività proposte dal museo NatuRa, per “Il Parco d’inverno” si svolge una escursione naturalistica a piedi con partenza alle 10; alle 16 caccia al tesoro “Il Tesoro della Befana” (info: www.natura.ra.it). Al museo etnografico Sgurì di Savana è in programma a partire dalle 14 l’evento “Festeggiamo insieme la Befana”, storie e leggende per i bambini, a cura del gruppo lettori Juxe Box e di Livia Sansoni, con la musica del fisarmonicista Gherardo Mariani.

 

Domenica 3 gennaio in piazza del Popolo è in programma lo spettacolo (inizio alle 17) “Le fontane Piro – Danzanti”, con spettacolari effetti dati dalla musica e dalle luci colorate, che durerà 45 minuti.

 

Per chi ancora non ha visitato i presepi c’è solo l’imbarazzo della scelta; fino a fine gennaio sono tantissime le chiese in cui sarà possibile trovare allestimenti artistici e simbolici. A queste si aggiungono diverse rappresentazioni nelle vetrine del centro storico e in alcune località del mare, come Il Presepe di Sabbia di Marina di Ravenna (fino al 24 gennaio).

Gli appassionati dei mercatini potranno sbizzarrirsi facendo visita al “Mercatino Fatto ad Arte” il 2 e 3 gennaio sotto i portici di via Gordini, via Ricci, via Gessi, piazza Caduti della Libertà e via De Gasperi; il “Verde Salute”, mercatino gastronomico con miele, marmellate, prodotti naturali allestito in via Diaz fino al 6 gennaio; e il “Mercatino di Natale Port’Aurea” aperto il 5 gennaio con lavori realizzati dai detenuti nell’ambito del laboratorio di cartotecnica condotto dalla cooperativa San Vitale di Ravenna e di laboratori autogestiti dagli stessi detenuti.

 

Per gli amanti dell’arte e della cultura c’è la possibilità di visitare fino al 10 gennaio al Mar la mostra “Divina Commedia. Le visioni di Doré, Scaramuzza, Nattini” (da martedì a domenica dalle 9 alle 18) e fino al 31 gennaio due mostre a palazzo Rasponi Dalle Teste (da martedì a domenica dalle 15 alle 18): “Vent’anni di libri mai mai visti” e la “Prima biennale di incisione Giuseppe Maestri”.

 

A Ravenna, come ogni anno, sono diversi gli appuntamenti dedicati alla Befana, con canti, leggende, caccia al tesoro, feste con marionette, musica e lotteria.

Il 6 gennaio piazza del Popolo ospita la Befana con l’estrazione della lotteria, dolci, tè caldo e vin brulé per tutti, dalle 17. Sempre mercoledì 6 gennaio la Befana si festeggia anche al museo NatuRa di Sant’Alberto alle 14.30, a Lido Adriano in piazza Vivaldi e poi ancora in sala Isotta Rei a Casal Borsetti, anche in questi due casi alle 14.30, e a Porto Corsini nella sala della pro loco alle 15.

Sempre il giorno dell’Epifania all’Almagià va in scena “La befana vien di notte..” con due iniziative: la prima alle 15.30 prevede il “Gioco dello scambio di regali con pesca a sorpresa”, la seconda, alle 16.30, è “La mirabolante istoria di Fasolino”, uno spettacolo di burattini della tradizione emiliano-romagnola per bambini a partire dai 3 anni. A seguire l’organizzazione offre ai presenti una gustosa merenda, con arrivo della Befana e festa danzante per tutti (ingresso a pagamento, info: 0544.509590 – 392.6664211).

Più informazioni su