Alfonsina Strada e la passione per la bicicletta in uno spettacolo di Lady Godiva al Teatro Rasi

"Finisce per A" è la storia dell'unica donna al Giro d’Italia del 1924

Più informazioni su

Torna al teatro Rasi, mercoledì 24 febbraio ore 21, il percorso che intreccia teatro e sport nell’anno in cui Ravenna è Città italiana dello Sport, all’interno di Terzo Tempo e Scena Contemporanea. “Finisce per A” è un soliloquio tra Alfonsina Strada, unica donna al Giro d’Italia del 1924, e Gesù.

Uno spettacolo nato dall’incontro tra la scrittura scenica di Eugenio Sideri e l’attorialità di Patrizia Bollini.

Quella di Alfonsina è la storia di una passione per la bicicletta considerata, per una donna dell’epoca, “scandalosa”, una cosa da “diavolo in gonnella”, ma Alfonsina non si fece intimorire e continuò a pedalare tutta la vita.

Scritto da Eugenio Sideri con Patrizia Bollini con regia di Gabriele Tesauri e la voce fuori campo Pierr Nosari lo spettacolo del 2010 torna a Ravenna dopo una fortunata tournée che lo ha portato a Londra e Bruxelles.

“Alfonsina pedala, pedala veloce sulla sua bicicletta.

Poco importa se i capelli non sono lunghi e vaporosi ma corti, “alla maschietto”…

Poco importa se le gambe non sono lisce e snelle, ma tozze e muscolose…

Poco importa se tutti la prendono per “matta”…

Poco importa se viene vista come un fenomeno da baraccone…

Lei corre, sulla sua bicicletta, e pedala pedala pedala.

Facile a dirsi, oggi, di una donna che corre in bicicletta, ma meno facile 90 anni fa, precisamente nel 1924, quando Alfonsina Morini, maritata Strada, si iscrive e partecipa al Giro d’Italia. Prima ed unica donna a farlo, in quel tempo. Uno scandalo, per quella “corriditrice” che tutti credevano volesse sfidare gli uomini, ‘i maschi’. Ma Alfonsina voleva solo volare sulle ruote, correre nel vento, arrampicarsi per le montagne. E “il diavolo in gonnella” lo fece. Per tutta la vita, perché per tutta la vita la sua grande passione per le due ruote continuò”.

Biglietti teatro Rasi intero 12 € – ridotto (soci Coop Adriatica, Abbonati alla Stagione di Prosa, insegnanti, over65) 10 € – under30 5 €

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI (è sempre consigliata la prenotazione) Ravenna Teatro, via di Roma 39, tel. 0544 36239 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, mail organizzazione@ravennateatro.com
APERTURA BIGLIETTERIE SERALI Un’ora prima delle repliche nei luoghi di spettacolo. Teatro Rasi, tel. 0544 30227. Altri luoghi, tel. 333 7605760

In occasione degli spettacoli di Scena Contemporanea al teatro Rasi il bar del teatro aprirà alle ore 19.30 con gli Aperitivi equo-solidali del Villaggio Globale.

Più informazioni su