SeDici Architettura 2016, primo incontro oggi con Andrea Dal Fiume e De Gayardon Bureau

Appuntamento a Palazzo Rasponi dalle ore 20, in collaborazione con il Comune di Ravenna (assessorato all'Urbanistica) e l'Ordine degli Architetti di Ravenna e Forlì. Prevista anche una tavola rotonda sul tema della rigenerazione urbana

Più informazioni su

Andrea Dal Fiume (Imola) e lo studio De Gayardon Bureau (Cesena) sono i protagonisti della prima delle 8 conferenze del ciclo “SeDici Architettura 2016”, in calendario giovedì 17 marzo (dalle ore 20) a Palazzo Rasponi dalle Teste, in centro a Ravenna.

 

La rassegna di incontri-confronti sull’architettura contemporanea – ideata da un comitato scientifico composto da Gianluca Bonini e Giovanni Mecozzi (Nuovostudio-Ravenna) e Filippo Pambianco (Cavejastudio-Forlì) – è organizzata e documentata dalla rivista dell’abitare Casa Premium, in collaborazione con il Comune di Ravenna (Assessorato all’Urbanistica) e gli Ordini professionali degli architetti di Ravenna e Forlì, anche ai fini dei crediti formativi.

 

 

Andrea Dal Fiume, modenese, classe 1959, laureato in architettura a Firenze, ha esordito come docente di “Progettazione Ambientale” all’Università di Ferrara e coautore del volume “Architettura sostenibile” (Bologna, 1998). È responsabile del Servizio Opere Pubbliche del Comune di Imola attraverso la società BeniComunisrl. Alcune delle sue opere realizzate sono state premiate in concorsi nazionali e pubblicate in autorevoli riviste del settore.

De Gayardon Bureau è un collettivo multidisciplinare di giovani professionisti con esperienze europee, fondato nel 2013 a Cesena e formato da Sara Angelini, Alessio Valmori e Dania Marzo. Opera intrecciando competenze di architettura, ingegneria, paesaggio, antropologia con una particolare sensibilità per la progettazione ambientale e sociale. Diversi lavori del Bureau sono stati premiati in concorsi nazionali e internazionali. Nel 2014 hanno partecipato alla Biennale di Venezia curata da Rem Koolhaas.

 

Dopo gli interventi dei relatori, seguirà la tavola rotonda “Il (buon) senso del rifare”: Riuso e rigenerazione urbana a vantaggio del territorio, delle comunità e dell’economia? Breve dibattito fra i relatori della conferenza e gli architetti Paolo Bolzani (consigliere Ordine Architetti di Ravenna) e Maria Cristina Garavelli (Officina Meme, Ravenna).

Più informazioni su