Casa Matha, domani Fulvia Missiroli rilegge i classici latini

Oggi pomeriggio si parla di fauna ittica assieme alla dott.ssa Ferrari della nave oceanografica Daphne

Più informazioni su

Nell’ambito dei Corsi di Istruzione Superiore promossi dalla Casa Matha di Ravenna, domani alle ore 17 presso Aula Magna della Casa Matha Piazza A. Costa,  Fulvia Missiroli terrà la prima lezione di Letteratura Latina, “Voces”, La natura e l’uomo negli autori latini: dai Commentarii di Cesare, alla “Germania” di Tacito.

 

Il Corso è aperto a tutti, gratuito e valido come aggiornamento per gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado.

 

Le nuove specie dell’Adriatico con la dott.ssa Carla Rita Ferrari

Per il ciclo di lezioni dedicate all’Ambiente nell’ambito dei Corsi di istruzione superiore promossi dall’Ordine della Casa Matha, martedì 24 gennaio alle ore 17, presso la Sala Maggiore di Piazza Andrea Costa, 3, si terrà la prima lezione del ciclo dedicata ad “Alieni in Adriatico. Il proliferare di nuove specie in Adriatico” tenuta dalla Dottoressa Carla Rita Ferrari, Responsabile della Nave oceanografica DAPHNE di Cesenatico per conto dell’ARPA Emilia-Romagna.

 

La lezione volgerà in particolare lo sguardo alle specie ittiche che sia a seguito dei cambiamenti climatici che del trasposrto con le acque di sentina delle grandi imbarcazioni si sono diffuse in Adriatico. Un mondo che cambia sotto l’aspetto faunistico e vegetale e che probabilmente consegnerà ai futuri abitanti della terra un mare profondamente diverso da quello che fino a qui abbiamo conosciuto.

 

Rita Ferrari è attualmente responsabile di Struttura Tematica Oceanografica Daphne ed in passato ha svolto la propria attività presso l’Assessorato Agricoltura Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del Progetto regionale di Lotta guidata e Integrata. Trasferita nel 1987 presso l’Assessorato Ambiente Regione Emilia-Romagna, si è occupata di controllo del mare.

Successivamente trasferitasi presso la Struttura Oceanografica Daphne, Struttura tematica di Arpa, si è occupata dell’organizzazione e del coordinamento della Struttura, in particolare è stata responsabile di programmi e di progetti di ricerca; responsabile dei laboratori “chimico delle acque” e “biologico”; – della gestione dei dati ambientali sia a livello specialistico di Struttura che a livello interdisciplinare per la conoscenza dello stato ambientale dell’ecosistema marino e delle pressioni che vengono esercitate dall’attività antropica, al fine di supportare gli Enti preposti ad una corretta azione di risanamento; – coinvolgere in attività e progetti Unità Organizzative interne ed esterne ad Arpa. – Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente Emilia-Romagna

Ha inoltre all’attivo oltre sessanta pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali ed è stata responsabile tecnico scientifico per Arpa ER del progetto Cadses TWReferenceNET (2003-2006), del progetto LIFE EMMA (2005-2007), del progetto Ministero della Ricerca Scientifica MIUR ANOCSIA (2005-2007), del progetto Interreg IIIA ECOGOVERNANCE (2006-2007, e del Progetto IPA REQUISITE (2004-2006)

 

Il ciclo “Ambiente”, è coordinato dal Dottor Piergiorgio Vasi (Responsabile per la Regione Emilia-Romagna della Posizione organizzativa “Pesca marittima acquacoltura”), che introdurrà la lezione. L’intero ciclo di quattro lezioni, è quest’anno dedicato a “Pesca e acquacoltura in adriatico fra ieri e domani” riassume nel titolo la nuova esigenza di coniugare l’antico dell’esperienza della tradizione con le nuove regole del rispetto di una attività che deve sempre più fare i conti col la sostenibilità ambientale, economica e sociale. I corsi di istruzione superiore sono totalmente gratuiti e approvati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna – Direzione Generale – Ufficio X – Ambito Territoriale per la Provincia di Ravenna.

 

Agli iscritti che frequenteranno le lezioni con assiduità verrà rilasciato, dietro richiesta, un attestato di frequenza, e coloro che supereranno un colloquio d’esame avranno diritto ad un certificato di profitto. Gli insegnanti che frequenteranno i corsi approvati dall’autorità scolastica dello Ufficio XV – Ambito Territoriale per la Provincia di Ravenna, riceveranno, su richiesta, un attestato di partecipazione.

Più informazioni su