Quantcast

All’osteria del Pancotto di Gambellara torna il Cinema a Km zero

Più informazioni su

Sei pellicole, un pluripremiato regista e video-artista d’origine ravennate che torna in Italia dopo mesi di tournée, e due tra le più importanti compagnie romagnole del panorama teatrale italiano e internazionale. Sono i nuovi sguardi “a chilometro zero” scelti dal grande critico e produttore cinematografico Marco Müller, che per il secondo anno consecutivo torna al Circolo Endas IX Febbraio-Osteria del Pancotto di Gambellara (Ravenna) per curare la nuova edizione di Cinema Km Zero.

Le opere saranno proiettate nel salone del Circolo in quattro appuntamenti, il 7, 8, 30 aprile e il 20 maggio, seguite da dialoghi con il curatore e i protagonisti della rassegna.

L’evento consolida il legame tra Müller – già direttore del festival di Pesaro, Rotterdam e Locarno, della Mostra del Cinema di Venezia, del Festival del Cinema di Roma e ora programmatore di eventi in Cina e Svizzera – e lo storico circolo di campagna. E ripropone come filo conduttore il cinema d’autore, ispirato da un rapporto fortissimo con il territorio, centrale e genuino. Un leit motiv che si riflette nei valori che hanno accompagnato fin dalla nascita l’Osteria del Pancotto, animata da un’autentica vocazione nella riscoperta delle tradizioni gastronomiche della campagna ravennate.

Il festival si apre con una novità già dalle prime due giornate del 7 e 8 aprile, che vedranno presenti il regista Yuri Ancarani con quattro pellicole e il curatore della rassegna Marco Müller. Si tratta della prima personale retrospettiva a Ravenna per l’autore, dopo il premio speciale della giuria ricevuto al festival di Locarno, che sarà anticipata il 6 aprile con la proiezione di “The Challenge” al CinemaCity di Ravenna all’interno del festival ENTER di Ravenna Teatro-Teatro delle Albe.

Per i successivi appuntamenti il curatore della kermesse ha chiesto a due importanti realtà teatrali romagnole di selezionare un film per loro centrale nella relazione con il territorio. La prima scelta ha coinvolto la compagnia Motus, rappresentata da Daniela Nicolò e Enrico Casagrande, che domenica 30 aprile presenteranno “Gerry” di Gus Van Sant. Infine, sabato 20 maggio Fanny&Alexander, con Luigi De Angelis e Chiara Lagani, chiuderanno la rassegna con Grizzly Man di Werner Herzog. Entrambe le proiezioni saranno seguite da un dialogo aperto con il pubblico che avrà per protagonisti i rappresentanti delle due compagnie.

Ad ogni serata sarà abbinato una cena in piedi a cura dello chef Pierpaolo Spadoni, come ponte del concetto di “chilometro zero” tra grande schermo e tavola.

La rassegna è supportata dal prezioso sostegno dell’Endas Provinciale, di CNA Ravenna e della Cooperativa E.

PROGRAMMA*

7 aprile 2017
Yuri Ancarani | RICORDI PER MODERNI
a seguire proiezione di un suo film a sorpresa e incontro con il regista e Marco Müller
8 aprile 2017
Yuri Ancarani | IL CAPO + PIATTAFORMA LUNA
30 aprile 2017
Gus Van Sant | GERRY
a seguire incontro con MOTUS
20 maggio 2017
Werner Herzog | GRIZZLY MAN
a seguire incontro con FANNY&ALEXANDER

*6 aprile 2017, anteprima Cinema Km Zero al CinemaCity di Ravenna con la proiezione di “THE CHALLANGE” all’interno del festival ENTER di Ravenna Teatro – Teatro delle Albe.

INGRESSO
15€* cena (h. 19.30) + proiezione e incontro con artisti
5€* proiezione (h. 21) e incontro

* E’ necessaria tessera Endas.
Abbonarsi al festival conviene:
Tessera + abbonamento 2 serate di proiezione: 13€
Solo abbonamento 4 serate: 15€

#CinemaKmZero

Info: Osteria Del Pancotto, via Gambellara 73/A, 392.0185087

Più informazioni su