Quantcast

Il Sindaco scrive a Muti: grazie a Lei e al Festival, Ravenna è portatrice nel mondo di valori universali

Il Sindaco Michele de Pascale ha indirizzato sentite parole di ringraziamento e di gratitudine al Maestro Muti in occasione dei concerti di Atene e di Ravenna per le Vie dell’Amicizia del Ravenna Festival.

“Egregio Maestro Muti, le mie parole non possono esprimere pienamente quale orgoglio, emozione e senso di gratitudine abbiamo provato per il Concerto dell’Amicizia di martedì ad Atene e che accogliamo con immensa gioia questa sera a Ravenna, occasione nella quale sarà presente anche la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ringraziamo di cuore. – scrive il Sindaco –  Nella straordinaria esecuzione della Nona di Beethoven, che ancora insegna come sia possibile la valorizzazione della singola individualità, celebrando al contempo lo spirito collettivo dell’umanità, ci siamo riconosciuti fratelli di un comune sapere e sentire europeo.”

“La nostra città grazie a Lei e al Ravenna Festival si fa portatrice nel mondo di valori universali e necessari al nostro vivere insieme: la fratellanza, l’accoglienza, l’uguaglianza, la condivisione, la pace e la democrazia. La cultura altissima che Lei trasferisce ci ricorda che il modo migliore per dialogare è quello di fare qualcosa insieme, di costruire insieme, di attingere alle radici del nostro essere. Attraverso la Sua arte, Ravenna fa conoscere ai popoli la bellezza e la straordinaria forza unificante della musica. Con sincera stima” firmato Michele de Pascale, Sindaco di Ravenna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da libero

    la lingua batte dove il dente duole…

  2. Scritto da cinzia

    Maestro Muti, grazie per la sua grande arte e grazie per il valore delle sue parole e per il suo pensare. E fare. Esaltare l’orgoglio per il nostro Paese e sottolineare l’importanza ed il valore dell’unità. Con un richiamo di valore, ed una bella lezione, a chi ci sta svilendo. Grazie Maestro.