I Luoghi dello Spirito e del Tempo porta l’antico suono delle cornamuse a Voltana di Lugo

Nell’ambito dell’Estate Voltanese, giovedì 25 luglio la rassegna “I Luoghi dello Spirito e del Tempo” arriva al Santuario della Beata Vergine dell’Arginino di Voltana di Lugo (via Comunetta 7) con “Racconti di cornamuse. Antichi suoni nell’aria”. Dalle 21 si esibiranno Fabio Rinaudo (Musette del Morvan 18 e 16 pollici, Irish Uilleann pipes, Scottish small pipes, Sordellina), Claudio De Angeli (chitarra) e Luca Rapazzini (violino). Al termine del concerto sarà possibile visitare il Santuario della Beata Vergine dell’Arginino, all’interno del quale saranno esposte alcune tele della pittrice Liliana Santandrea.

Lo spettacolo è dedicata alla cornamusa e alla sua musica, che da circa duemila anni è presente nel panorama degli strumenti musicali. Nel mondo occidentale è presente con certezza a partire dai tempi della antica Roma. Diventa poi uno dei topos nella raffigurazione della natività nell’ambito dell’arte figurativa a partire dall’alto medioevo fino ai nostri giorni. Nel barocco assume un ulteriore valore simbolico nell’ambito del movimento dell’Arcadia.

Fabio Rinaudo da circa trenta anni è interprete della cornamusa e in particolare della Uilleann Pipes (la cornamusa irlandese), della Musette (la cornamusa del centro della Francia) e della Sordellina (zampogna italiana del primo ’600). Ha fondato le formazioni dei Birkin Tree, musica irlandese, e Liguriani, musica della tradizione nord italiana, con le quali si esibisce da decine di anni in diversi festival in Italia e in Europa. Nel 2014 ha partecipato alla registrazione di “The Passion of Musick” per la Deutsche Harmonia Mundi insieme a interpreti della viola da gamba come Vittorio Ghielmi e Rodney Prada e con la flautista tedesca Dorothee Oberlinger. Nella sua carriera ha all’attivo più di 2750 concerti in Italia, Germania, Spagna, Austria, Francia, Svizzera, Belgio, Olanda, Repubblica Ceca, Scozia, Galles, Inghilterra, Irlanda e Portogallo. Conta inoltre più di 85 cd di musica tradizionale, antica e contemporanea e ha collaborato con musicisti come Angelo Branduardi, Riccardo Cocciante, Massimo Bubola e Giorgio Conte.

L’ingresso è a offerta libera. Il concerto si svolgerà anche in caso di maltempo. Per ulteriori informazioni, contattare il numero 0545 72885.

L’evento è organizzato dalla Consulta di Voltana, Chiesanuova, Ciribella e dall’associazione Collegium Musicum Classense, con il contributo e il patrocinio del Comune di Lugo, in collaborazione con il Centro sociale Ca’ vecchia e la comunità parrocchiale di Voltana.