Quantcast

Marina di Ravenna pronta ad accogliere la rassegna “A Song for Africa”

Più informazioni su

Da giovedì 1° agosto a sabato 3 agosto Spiagge Soul presenta “A Song for Africa”, una rassegna curata in collaborazione col Peter Pan di Marina di Ravenna che prevede seminari, incontri culturali e concerti, per trasformare la diversità in opportunità di arricchimento reciproco.

Con artisti come Grande Madre Africa sulle tradizioni dei griot del Burkina Faso (il 1° agosto alle 22), i tamburi di Africa Djembe Kaloba (il 2 agosto alle 22) e il grande musicista maliano Baba Sissoko, uno dei principali esponenti internazionali della musica etnica e jazz, col suo ultimo progetto “Mediterranean Blues” (il 3 agosto alle 19.30).

Cui si aggiunge il concerto dell’americano Corey Harris (al Marlin Beach di Punta Marina, sempre sabato ma alle 22), un grande bluesman e studioso delle tradizioni africane che ha collaborato fra i tanti con B.B. King, Tracy Chapman, Buddy Guy e Taj Mahal, scelto come protagonista da Martin Scorsese per uno degli episodi della sua serie sul Blues.

I seminari. Il Festival, organizzato dall’Associazione “Blues Eye” in compartecipazione col Comune di Ravenna e il sostegno della Regione Emilia-Romagna, approfondisce così le radici che legano la black music e il soul alle tradizioni tribali del continente africano.

Al pomeriggio (alle 15.30 al Bagno Peter Pan) sono in programma i seminari, gratuiti e aperti a tutti: il 1° agosto un Workshop di danza africana tradizionale del Burkina Faso condotto da Seydou Kienou e Yayi Outtara, per un viaggio nelle usanze di questo Paese affascinante visto attraverso la danza, le percussioni e il canto dell’Africa occidentale.

Venerdì 2 agosto c’è invece il corso di Tamburi africani per i bambini, guidato dal griot burkinabè Seydou Kienou, dove si potrà imparare come costruire e suonare i tamburi africani coi materiali tradizionali.

I concerti e gli incontri. Ma la tre giorni africana vive, ovviamente, soprattutto di concerti, che saranno anticipati giovedì e venerdì alle 19.30 dall’African acoustic dinner, una cena accompagnata dalla musica tradizionale del continente nero, e al sabato pomeriggio dall’incontro “Da Marina al Mali” (dalle 14 alle 19), curato dal giornalista Luigi Bertaccini, che assieme a Marco Boccitto, giornalista del Manifesto e Rai Radio 3, esperto di musica africana, condurranno una giornata di radio in diretta con interventi dei musicisti previsti nel programma e divagazioni culturali, più interviste a Baba Sissoko e Corey Harris.

Più informazioni su