Bagnacavallo Festival ritorna con lo spettacolo di burattini “Crepi l’avarizia” dedicato alle famiglie

Riprenderanno martedì 20 agosto alle 21 dalla piazzetta del Carmine gli appuntamenti del Bagnacavallo Festival, che dopo la pausa di Ferragosto tornerà con una serata per famiglie. La Compagnia Nasinsù proporrà al pubblico del festival Crepi l’avarizia, spettacolo di burattini di e con Sandra Pagliarani, organizzato in collaborazione con Burattini e Figure 2019, Teatro del Drago.

Miglio Gepponi, proprietario e custode di chiavi che aprono i suoi infiniti tesori, è talmente avaro anche di sentimenti che vorrebbe condannare la figlia all’infelicità. Ma dovrà fare i conti con la furbizia e le armi segrete della servetta Teresa che tanto a cuore ha Carolina. Il pubblico sarà portato a riflettere, con tante risate come nella migliore tradizione del teatro dei burattini, sul fatto che la vera ricchezza non dipende dal possesso.

Lo spettacolo ha vinto i premi Ai bravi burattinai d’Italia e Ribalte di fantasia. In caso di maltempo l’iniziativa si terrà sotto il loggiato del Municipio, in piazza della Libertà.

Il Bagnacavallo Festival proseguirà poi giovedì 22 agosto presso il giardino della Signora Maria, in via Baccano 5, dove alle 21.30 si esibirà Le Croque Madame trio: Sabrina Mungari, Ilaria Petrantuono e Debora Bettoli.

L’ingresso a tutti gli appuntamenti è a offerta libera. L’immagine del festival è di Anna Lisa Quarneti, in arte Piki.

La rassegna è ideata e organizzata dall’associazione culturale Controsenso sotto la direzione artistica di Michele Antonellini, in collaborazione con il Comune, con il patrocinio e il contributo della Regione Emilia-Romagna e il patrocinio della Pro Loco Bagnacavallo e dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna.  Le associazioni partner sono Doremi, Auser, Avis, Centro sociale Abbondanza, Cercare la Luna, Circolo Arci Casablanca, Collegium Musicum Classense, Consorzio il Bagnacavallo, Teatro del Drago.

Info e programma completo: info@controsensobagnacavallo.it;  cell. 333 7981563; www.bagnacavallofestival.wordpress.com