Bagnacavallo Festival: la Compagnia Nasinsù con Crepi l’avarizia, spettacolo di burattini con Sandra Pagliarani

Più informazioni su

Oltrepassata la metà del proprio percorso, il Bagnacavallo Festival si prende una pausa di alcuni giorni per tornare martedì 20 agosto con il sesto dei nove appuntamenti in programma. I primi cinque dei quali hanno ottenuto tutti, con proposte molto diversificate, un riscontro particolarmente positivo sia in termini di partecipazione, con oltre 700 spettatori nel complesso, che di consenso.

La prossima serata del festival, martedì 20 agosto, proporrà alle 21 in piazzetta del Carmine per il secondo appuntamento per famiglie assieme alla Compagnia Nasinsù con Crepi l’avarizia, spettacolo di burattini di e con Sandra Pagliarani, sempre in collaborazione con Burattini e Figure 2019.

Il giardino della Signora Maria in via Baccano 5 ospiterà giovedì 22 alle 21.30 Le Croque Madame trio: Sabrina Mungari, Ilaria Petrantuono e Debora Bettoli, mentre il giardino di casa Minguzzi di via Matteotti 28 sarà la cornice, martedì 27 alle 21.30, per il concerto delle Lame da Barba (Francesco Paolino, Alessandro Predasso, Stefania Megale, Alberto Mammollino, Giuseppe Dimonte).

A chiudere il Bagnacavallo Festival giovedì 29 agosto alle 21.30 sarà il tradizionale appuntamento in piazza della Libertà, che quest’anno vedrà protagonisti Federico Sirianni e Max Manfredi in Caro Faber.

L’ingresso a tutti gli appuntamenti è a offerta libera. In caso di maltempo gli spettacoli all’aperto si terranno in altri luoghi. La rassegna è ideata e organizzata dall’associazione culturale Controsenso sotto la direzione artistica di Michele Antonellini, in collaborazione con il Comune, con il patrocinio e il contributo della Regione Emilia-Romagna e il patrocinio della Pro Loco Bagnacavallo e dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna.

Info e programma completo: info@controsensobagnacavallo.it / 333 7981563 / www.bagnacavallofestival.wordpress.com

 

Più informazioni su