Faenza, una grande festa per festeggiare i 50 anni di storia del gruppo Cicognani Danze

Una grande festa per ripercorrere, a passi di danza, cinquant’anni di storia e di balli romagnoli portati avanti con passione e creatività. Si terrà giovedì 22 agosto, alle ore 21.00, in piazza Nenni, a Faenza, lo spettacolo dedicato ai 50 anni del gruppo Cicognani Danze, già programmato il 27 luglio scorso ma rinviato per il maltempo.

Un appuntamento speciale per ripercorrere mezzo secolo di storia con il maestro Giampiero Cicognani e i suoi ballerini, in questi anni vero e proprio punto di riferimento del ballo folk romagnolo.

“È per noi un onore poter celebrare i 50 anni di attività del maestro Cicognani.” – sottolinea il vice sindaco e assessore alla cultura Massimo Isola – “Si tratta di una tappa di un grande percorso che coinvolge la storia del ballo, della musica e del costume della nostra Romagna. In questi cinquant’anni il mondo si è trasformato a velocità impressionante, e dentro questa trasformazione il Maestro e la sua scuola si sono inseriti portando avanti una storia appassionante e molto partecipata. Migliaia di persone in questi decenni, grazie a Cicognani, hanno conosciuto e vissuto il ballo folkloristico romagnolo nel migliore dei modi e grazie a questa continuità è stato possibile costruire una vera e propria tradizione e alimentarla nel tempo. Il maestro non è stato solo un interprete ma ha saputo “inventare” dei passi, nati dalla sua mente, divenuti poi patrimonio della comunità danzante e in un certo senso uno dei simboli della nostra tradizione creativa popolare.”.

“In piazza Nenni giovedì andrà in scena un racconto” – conclude il vice sindaco Isola – “che rileggerà questi cinquanta anni, passo dopo passo, come una ricostruzione storica di una traccia del nostro passato che è cresciuta tra balere, piazze e feste paesane fino a diventare uno dei simboli della Romagna e delle sue manifestazioni musicali e di ballo caratteristiche”.

Durante la serata – a ingresso gratuito – oltre ai balli tipici sarà presente anche la scuola di musica Sarti e non mancheranno testimonianze e racconti per scoprire le varie tappe che portano, ancora oggi, centinaia di persone di tutte le età ad appassionarsi alle danze romagnole. Il gruppo di ballo Cicognani Danze è nato nel 1969 da un’idea di Giampiero Cicognani e sua moglie Anna Savini, allo scopo di divulgare il ballo folkloristico romagnolo attraverso l’insegnamento, le competizioni, gli spettacoli in sagre, piazze e balere.

Il tutto affiancato dalle Mitiche Fruste di Romagna: quattordici coinvolgenti sciucarèn che accompagnano col ciocco delle loro fruste, non solo polke e tanghi, ma a richiesta anche gruppi bandistici, coordinati dal maestro Fabio Gambi.