Quantcast

Calici di Romagna approda a Sant’Agata sul Santerno per un week end di degustazioni di qualità

Questo fine settimana sarà Sant’Agata sul Santerno, nelle serate di venerdì 30 e sabato 31 agosto, ad ospitare la prima edizione di Calici di Romagna, il nuovo evento promosso dalla locale Associazione Kultura con la collaborazione di Roberto Ronchi.

Ideato nell’ottica di valorizzare esclusivamente i vini della nostra regione, ospiterà diverse cantine andando a rappresentare le varie produzioni e tutti i territori compresi tra Imola fino al riminese e cioè: Villa Poggiolo, Spalletti Colonna di Paliano, Dalfiume Nobilvini, Randi Vini, CPS Centro produzione Spumanti, Campo del Sole, Daniele Longanesi, Tremonti, Trerè, Nero del Bufalo.

La formula è quella ormai collaudata dove acquistando il calice ed i relativi tagliandi si potranno degustare i vini delle aziende espositrici nei quattro punti mescita che saranno affiancati da food truck specializzati in cucina di pesce, griglieria e arrosticini, cucina romagnola ed un pizzico di internazionalità con cucina thailandese.

Diverse inoltre le iniziative previste: venerdì alle 21 è previsto il concerto della Scuola e Musica di Lugo e sabato, sempre alle 21, lo spettacolo del busker Giacomo Cello.

Nel corso di entrambe le serate si svolgerà inoltre una breve degustazione guidata dal titolo “Si fa presto a dire Bollicine” dove saranno descritti vitigni, denominazioni, metodi di produzione attraverso un breve percorso, aperto a tutti gli intervenuti, per conoscere meglio il mondo dei vini spumanti.

Particolare sarà inoltre l’iniziativa dedicata al mondo social network in quanto sarà allestito un corner dedicato ai selfie dove ci si potrà scattare una foto con la bottiglia preferita: non importa se la più buona o la piu bella, ciò che importa sarà taggarsi su Instagram al profilo @calicidiromagna con l’hashtag #calicidiromagna2019.