Ancora tanta danza d’autore con il nuovo appuntamento del Festival Ammutinamenti

Più informazioni su

Sabato 14 settembre altra intensa giornata ricca di eventi per Ammutinamenti – festival di danza urbana e d’autore a cura dell’Associazione Cantieri Danza.

Si inizia alle ore 15 (Teatro Rasi) con l’incontro Le danze delle residenze – racconti e visioni dai percorsi di residenza dei coreografi selezionati per il progetto Residance XL 2019, dialoghi a cura di Francesca Giuliani.

Dalle ore 16.30 (e in replica 17.30) per l’ultimo giorno dedicato alla Vetrina della giovane danza d’autore, le sale affrescate e i chiostri della Biblioteca Classense accolgono i lavori (di Pablo Girolami, coreografo ed uno degli interpreti della performance Manbuhsa; e della coreografa Roberta Ferrara che presenta Equal to men.

Manbuhsa è stato creato immaginando due ragazzini che giocano in una risaia, forgiato sui ritmi della musica, che creano una relazione tra i danzatori spingendoli alla ricerca del loro istinto naturale. Pablo Girolami inizia gli studi accademici nel 2009 presso la Dance Academy Zürich. Nel 2014 ha inizio la sua carriera professionale a Wiesbaden/Darmstadt con il Hessisches Staatsballett.

Dal giugno 2018 danza per Spellbound Contemporary Ballet e nel 2019 crea Manbuhsa, lavoro vincitore del Premio Twain_DirezioniAltre 2019. In contemporanea le sale della Classense ospitano Equal to men, l’intenso lavoro di Roberta Ferrara, che si ispira alle Amazzoni, il mito eterno delle donne guerriere in groppa a un focoso cavallo, l’arco nel pugno, le gambe muscolose nella burrasca, lo sguardo truce sui volti delicati. Roberta Ferrara è artista freelance.

Il suo bagaglio artistico si struttura nel tempo tra Italia ed estero, grazie allo studio di più linguaggi e tecniche, necessari per avviare un processo creativo e di scoperta. Dal 2014 dirige la sua compagnia di repertorio Equilibrio Dinamico e il suo progetto educational Ed Ensemble nel sud Italia. Le sue produzioni sono state ospitate in importanti festival.

Dalle ore 21.00 (Artificerie Almagià) Prove d’Autore XL, azione del Network Anticorpi XL, che dà a coreografi emergenti della scena coreutica contemporanea italiana la possibilità di misurare le proprie capacità autoriali confrontandosi con l’ideazione e la scrittura coreografica per ensemble numerosi. Anche quest’anno tre sono le compagnie che hanno lavorato con i coreografi selezionati dai partner della rete: Marco D’Agostin con Balletto di Roma, Francesca Foscarini con Nuovo Balletto di Toscana, Moreno Solinas & Igor Urzelai con MM Contemporary Dance Company.

Best seller è il titolo dell’esito della residenza d’autore di Marco D’Agostin con i danzatori del Balletto di Roma. Marco D’Agostin è attivo nel campo della danza e della performance. Tra gli altri, è stato interprete per C. Castellucci, A. Sciarroni, L. Santoro, Sotterraneo. È stato per due volte tra le Priority Company di Aerowaves e nel 2018 ha vinto il Premio UBU come miglior performer under 35. Greta on the beach è, invece, l’esito della residenza d’autore di Francesca Foscarini con i danzatori del Nuovo Balletto di Toscana. Francesca Foscarini è danzatrice, coreografa e insegnante.

Come interprete lavora per Yasmeen Godder, e precedentemente, con Alessandro Sciarroni, Marco D’Agostin, Roberto Castello e Ullallà Teatro Animazione. Nel 2003 insieme a Marco D’Agostin e Giorgia Nardin fonda l’associazione culturale VAN. Vince nel 2015 il Premio Positano come “Danzatrice dell’anno sulla scena contemporanea” e nel 2018 in ex-aequo il premio Danza&Danza come “coreografa emergente”. Conclude Prove d’Autore, Beats l’esito della residenza d’autore di Moreno Solinas e Igor Urzelai con i danzatori della MM Contemporary Dance Company. Igor e Moreno lavorano nella scena internazionale della danza contemporanea.

Le tournée di Igor and Moreno li hanno portati in gran parte dell’Europa, in Nord e Sud America, Asia e Africa. Fra i riconoscimenti ottenuti: Rudolf Laban Award (vincitori nel 2010, nominati nel 2011), menzione speciale al Prix Jardin d’Europe 2010, finalisti al Premio Equilibrio 2014, nominati ai National Dance Awards e Total Theatre Awards (2015), selezionati per Aerowaves 2011, 2013 e 2015, Vetrina giovane danza d’autore del Network Anticorpi XL 2014, la British Council Showcase 2015, NID Platform 2015 e 2017 e British Dance Edition 2016. Igor e Moreno sono artisti associati a The Place (Londra), sostenuti da TIR Danza e coprodotti da numerose istituzioni di fama internazionale, fra cui il Theatre de la Ville (Parigi).

Info e prenotazioni 320 9552632

www.cantieridanza.it/festivalammutinamenti

info@festivalammutinamenti.org

Facebook: Festival Ammutinamenti – Cantieridanza / Twitter: cantieridanza / Instagram: cantieridanza

Più informazioni su