Quantcast

A Ravenna presentazione dell’ottavo numero della pubblicazione “Bollettino dantesco. Per il settimo centenario”

Sarà presentato domani, giovedì 19 settembre, nella sala multimediale degli antichi Chiostri Francescani alle 17.30 l’edizione 2019 dello storico bollettino dantesco, con uno sguardo all’importante centenario del 2021. Il «Bollettino dantesco. Per il settimo centenario», nato sotto l’egida del Comitato ravennate della Società Dante Alighieri, si occupa di critica e di curiosità dantesche e viene pubblicato una volta l’anno (dal 2012 al 2021) in coincidenza col settembre dantesco ravennate. Edito grazie al patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e al sostegno dell’ordine della Casa Matha e dell’Associazione ex alunni del liceo ginnasio “Dante Alighieri” di Ravenna, ricalca le orme de «Il VI centenario dantesco. Bollettino bimestrale illustrato», già diretto dal 1914 al 1921 da monsignor Giovanni Mesini.

Ogni volume annuale si suddivide di norma in cinque sezioni, così destinate: la prima a Nuove letture dantesche; la seconda a Il «Bollettino» fra l’antico e il moderno, ossia alla discussione e al recupero di articoli particolarmente significativi dello storico «Bollettino» novecentesco, sottoposti all’esame della moderna esegesi; la terza a Curiosità dantesche; la quarta a Notizie ravennati; la quinta a Rassegna bibliografica.

Gli autori di questo numero, molti dei quali saranno presenti domani e interverranno per illustrare i contenuti sono: Alfredo Cottignoli,  Franco Gàbici ed  Emilio Pasquini (curatori del volume); Paolo De Ventura, Sara Granzarolo, Giorgio Gruppioni, Angelo Maria Mangini, Alessandro Merci, Pantaleo Palmieri, Laura Pasquini e William Spaggiari.