Ravenna. Alla Casa Matha la presentazione dei Monumenti di Garibaldi e Anita in Emilia-Romagna

Più informazioni su

Venerdì 20 settembre 2019 alle ore 17,30, presso l’Aula Magna della Casa Matha, in piazza Costa 3, la Società Conservatrice del Capanno Garibaldi, in collaborazione con l’A.N.V.R.G. (Ass. Naz. Veterani e Reduci Garibaldini) e l’Associazione Mazziniana Italiana, organizzano una conferenza nella ricorrenza del XX SETTEMBRE, la presa di Porta Pia e ultimo atto dell’Unità d’Italia.

Per l’occasione viene presentato il libro del Prof. Eugenio Spreafico “Ritratti di pietra e di bronzo”. L’autore ha percorso la nostra regione per indagare monumenti e sculture presenti in Emilia-Romagna per celebrare il principale protagonista del Risorgimento, Giuseppe Garibaldi.

Il libro, corredato da fotografie, da finalmente un nome agli autori di busti e monumenti, ci fa conoscere le loro opere più note, la genesi del monumento scolpito, la committenza, la collocazione e gli spostamenti subiti nel corso degli anni

La critica ha riservato per anni una scarsa e poco benevola considerazione verso tali monumenti, mentre in tempi più recenti un maggior equilibrio di giudizio ha permesso di scoprire opere decisamente apprezzabili ed anche autentici capolavori, in grado di emozionare l’osservatore.

Presiede e presenta l’autore del libro Guido Ceroni, Presidente Istituto Storico della resistenza e dell’età contemporanea di Ravenna. Interviene Eugenio Fusignani, Vicesindaco e Presidente Fondazione Museo del Risorgimento.

Al termine una breve proiezione video del Prof. Michele D’ANDREA, già consulente al Quirinale, che ci presenta, alla sua maniera, l’inno di Mameli.

Più informazioni su