Quantcast

Alla Contesa Estense va il titolo italiano di piccola squadra al Torneo nazionale sbandieratori e musici over 39

Domenica 22 settembre 2019 si è disputato il Torneo nazionale sbandieratori e musici over 39 – Trofeo memorial Sandro Sabbatani, in ricordo dell’ex sbandieratore del rione Rosso.
A causa del maltempo il campo di gara è stato spostato nella palestra del  liceo scientifico Torricelli.

La manifestazione è giunta alla sua quattordicesima edizione e fu ideata da Ivan Samorì atleta faentino che ha partecipato a numerosi palii lughesi.

Come da alcuni anni a questa parte l’età minima per partecipare al torneo viene gradualmente elevata e nel 2020 si disputeranno gli over 40.

La manifestazione fa da richiamo a grandi atleti provenienti da tutta Italia con una rappresentanza importante del passato medagliere di titoli nazionali vinti nelle competizioni organizzate dalla FISB (Federazione Italiana SBandieratori).

È stata un’occasione per rivedere gli originali stili di sbandierata delle scuole italiane, che purtroppo i nuovi regolamenti federali nello sforzo di un giudizio sempre più oggettivo, hanno un po’ appiattito

I partecipanti sono stati oltre 200, tra sbandieratori e musici. Oltre a Lugo le città rappresentate sono state: Ascoli, Asti, Ferrara, Firenze, Fossano (CN), Padova e Quattro Castella (RE). Il più “esperto” è il singolista ottantatreenne del Rione Verde Dalle Fabbriche Cesare.

Per la Contesa Estense hanno partecipato 10 atleti in rappresentanza del Rione Cento, Contrada del Ghetto e Rione Madonna delle Stuoie che si sono confrontati in tutte le categorie tradizionali di singolo, coppia, piccola squadra e grande squadra.

I nomi degli atleti sono: Bronzi Moreno, Capacci Andrea, De Leo Mauro, Guerrini Gabriele, Marangoni Mirco, Mazzotti Andrea, Mazzotti Fausto, Patuelli Alberto, Randi Giovanni e Savioli Fabio.

La manifestazione si è svolta come al solito in un clima di goliardia ed amicizia tra gli atleti, che si conoscono ormai da decenni, senza per questo togliere nulla alla sana competizione e voglia di ben figurare.

La compagine lughese infatti è stata in grado di aggiudicarsi il titolo italiano di piccola squadra ed il terzo posto nella grande squadra over 39.

Nel singolo fascia B (44-50 anni) primo posto per Guerrini Gabriele.
Nella coppia terzo posto di Samorì Ivan Guerrini Gabriele.
La cerimonia di premiazione si è tenuta presso la sede del rione Rosso.