Quantcast

Bagnacavallo. Le anteprime della Festa di San Michele in programma il 25 settembre

Proseguono mercoledì 25 settembre con quattro appuntamenti le anteprime artistiche della Festa di San Michele 2019 a Bagnacavallo. Si inizierà alle 20 al Ridotto del Teatro Goldoni, in piazza della Libertà 18, con l’inaugurazione di In viaggio, mostra collettiva con gli scatti selezionati dal Club Cinefotoamatori Bagnacavallese.

Ci si sposterà poi a Palazzo Vecchio, in piazza della Libertà 5, dove alle 20.30 si aprirà Non stop, rassegna di opere dei maestri che hanno insegnato alla Scuola comunale d’Arte Ramenghi: Fosca Boggi, Emidio Galassi, Edo Gaudenzi, Giulia Longanesi, Liliana Santandrea, Andrea Tampieri, Margherita Tedaldi.

«Attraverso l’arte vediamo, percepiamo, sappiamo e pensiamo, nella consapevolezza della continua trasformazione che si ha in ogni ambito sotto la spinta dell’energia cosmica – spiegano i curatori della Scuola Ramenghi. – E questo andare, questo “non stop” trova le sue sintesi nelle opere degli artisti presenti.»

Sarà inoltre presentato Mappe – Spazi per immaginare, conoscere, diffondere, interagire, giocare, trasformare, con le nuove installazioni del progetto Vetrine vestite d’arte a cura di 
BiArt Gallery. Gli ambienti delle vecchie vetrine del centro storico si trasformeranno per l’occasione in mappe tridimensionali che coinvolgeranno il visitatore con le sensorialità proprie del viaggio, con visioni, pause, emozioni.

Sempre alle 20.30 sarà inaugurata La Romagna: dal territorio alla tavola, curata da Amici di San Potito e Società di Mutuo Soccorso tra gli Operai. La sede del Mutuo Soccorso, in via Mazzini 51, ospiterà un viaggio nel paesaggio romagnolo per riscoprire abitudini alimentari e sociali del nostro passato. Esposizione di arredi, oggetti, libri e documenti che raccontano la Romagna, le sue usanze, le tradizioni, le storie. Il fotografo Marco Villa presenterà i suoi libri a tema.

Alle 21.30 partirà infine dall’ex negozio Foto Zauli, in via Matteotti 19, il tour inaugurale dei tredici luoghi inaspettati del percorso Interno 5, a cura di “Bagnacavallo Fa Centro” con la direzione artistica di Paolo Tassinari. Spazi del centro storico diventano per la Festa di San Michele contenitori di arte contemporanea, design, scultura, pittura, artigianato, arredo e cibo.

Per informazioni e il programma completo della Festa di San Michele: 0545 280889 / www.festasanmichele.it