“La Bestia di Salvini”: nel libro di Margherita Barbieri la macchina della comunicazione social del leader della Lega

La “Bestia di Salvini” messa a nudo, come il Capitano in copertina. Questo è quello che ha fatto Margherita Barbieri giovane giornalista ravennate, analizzando la comunicazione di Matteo Salvini, leader della Lega. Lo ha fatto con un libro presentato sabato 12 ottobre al Circolo Ravennate e dei Forestieri.

Non tutti sanno che il Team Social di Salvini diretto da Luca Morisi, professore universitario, è chiamato “La Bestia”. Il nome deriva dalla assoluta ed estrema capacità del Team di analizzare il sentiment, le opinioni e le parole chiave che più vengono apprezzate, in quel determinato momento, dagli italiani e in particolare dai follower della pagina Facebook di Salvini. La Bestia ha fatto scuola anche alla Casaleggio Associati, prendendone prima esempio ma poi superandola in bravura. Dare ai follower quello che vogliono: è questo il segreto.

Ma per fare questo Matteo Salvini e Luca Morisi hanno fondato una macchina da guerra “La Bestia”. Il libro si articola in 19 capitoli in cui viene analizzato il rapporto mediatico di Salvini con la Chiesa, il Cibo, i Gattini, le ONG; ma allo stesso tempo non si dimentica di sottolineare i cambiamenti che hanno trasformato “Lega Nord”, nella “Lega” lepeniana.

Il libro ha già creato molta curiosità a Ravenna, dove alla presentazione al Circolo dei Forestieri, si sono presentate un centinaio di persone. “Salvini è la risposta facile all’urlo sconclusionato di un popolo che ha solo bisogno di essere felice” scrive Margherita Barbieri nel libro, aggiungendo a proposito della tempesta agostana del Papeete di Milano Marittima: “Nessuna Bestia può avere lunga vita, se non è alimentata dalla politica. Nel 2020 Comunicazione e Politica devono andare a braccetto, senza che una cerchi di ingoiare l’altra”.

Un manuale di comunicazione da leggere in un sol fiato, con la prefazione di Andrea Purgatori. Un volume pubblicato da “Edizioni del Girasole” da non perdere per capire cosa è diventata la politica oggi, qualunque partito si voti.