Una serata dedicata alle storie locali e a Don Camillo al centro sociale di Pisignano

L’Associazione Culturale Francesca Fontana, continua a proporre e a promuovere serata culturali mettendo al centro sempre questo valore della conoscenza del dialogo e in particolare per dare impulso all’attività culturale svolta nell’entroterra cervese.

L’iniziativa continua dunque mercoledì 16 ottobre alle ore 20:30, al centro sociale di Pisignano Cannuzzo, in via Zavattina, 6d. Il tema della seconda serata sarà dedicato alla storie locali.  L’autore sarà Don Pierre Cabantous, dal 2013 arciprete della parrocchia concattedrale S. Maria Assunta a Cervia e prima di allora parroco di campagna alle porte di Ravenna ha per titolo: Un Don Camillo a Cervia . – la prima parte della serata sarà condotta da Renato Farina che è un politico, scrittore, opinionista e giornalista italiano; a seguire la presentazione del libro “la nostra seconda casa: il Suffragio” a cura di Maria Adele Giordani. Allieterà la serata il gruppo “i Senza Vergogna”

Don Camillo a Cervia: Questi dialoghi con Gesù sono piccoli capolavori di intelligenza, di umorismo, e di fede pienamente ortodossa, che di questi tempi è una merce rara, soprattutto se unita alle altre due.  Si capisce che don Pierre ama davvero il Signore, il che presuppone che creda sul serio in Lui, creda che Dio fatto uomo, morto e risorto per noi, cammina al nostro fianco e si interessa alle nostre vite in ogni particolare, come conviene a un innamorato pazzo che vuol sapere tutto della sua amata, l’umanità. Ma non tutta insieme, bensì una persona alla volta.  È questa la bella notizia che consegno al mio cuore dopo aver letto i dialoghi» Costanza Miriano

La nostra seconda casa: il Suffragio – Ciò che emerge, con evidenza, è che tutti coloro che hanno frequentato il Suffragio a Cervia, non hanno frequentato una istituzione, ma una “casa” e intendo – con il termine “casa” – non appena un edificio, ma il luogo dove ci si sente accolti, custoditi, nutriti ed educati.Ecco: le Suore di Carità avevano reso il Suffragio un autentico luogo educativo, una “casa” nell’accezione più alta di questo termine. Questo libro afferma l’importanza dell’educazione, il bisogno per ogni persona di sperimentare un’appartenenza positiva a una ricchezza e a un mondo che gli vengono donati.

A tutti gli autori e scrittori sarà consegnata una litografia “ritoccata a mano” del pittore Luciano Medri dell’associazione culturale il Menocchio di Cervia che da anni collabora con l’associazione e con questa Rassegna. La rassegna “Serate con l’autore” promossa dall’Associazione Culturale Francesca Fontana si svolge con la collaborazione di: Asd Grama Pisignano Cannuzzo – Editore il Ponte Vecchio di Cesena – Linea Rosa Ravenna – Libera università per gli adulti di Cervia – Associazione culturale il Menocchio – Associazione culturale Casa delle AIE – libreria Bubusettete di Cervia.

Con il sostegno di: Focaccia Group Cervia – Iperpneus Cervia e Credito Cooperativo Romagnolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gianni

    una gran bella iniziativa