A Ravenna torna la rassegna “I Sabati del Moog” con 22 incontri

Più informazioni su

Tornano a Ravenna “I Sabati del Moog”, dialoghi e confronti fra creativi, artisti e intellettuali. Ventidue incontri dalla musica all’informazione, dallo sport alla fotografia, dalla letteratura al teatro, per condividere saperi e pensieri e lasciarsi incuriosire. Arte, letteratura, teatro, giornalismo, storie di boxe, voglia di stare assieme e confrontarsi. La rassegna “I Sabati del Moog” è curata da Ivano Mazzani negli spazi del Moog Slow Bar, in vicolo Padenna 5, a Ravenna.

Un nuovo ciclo di incontri che accompagna la città attraverso un dialogo fra personaggi noti e volti nuovi del panorama artistico, ma senza tralasciare uno sguardo alla socialità e allo sviluppo del territorio. Un appuntamento fisso, ogni sabato alle 18.00 (più una data a sorpresa di venerdì), per conoscere nuove proposte, ascoltare storie e dialogare con gli autori.

Come se non bastasse la stagione 2019/2020 de “I Sabati del Moog” torna e rilancia: crescono gli incontri (22 in totale) che accompagnano il pubblico dal 26 ottobre 2019 al 4 aprile 2020, con una pausa di tre settimane durante il periodo natalizio.

“Eccoci qua di nuovo, – afferma il curatore della rassegna Ivano Mazzani – anche quest’anno si animano “I Sabati del Moog”. Verranno di nuovo tanti ospiti, uomini e donne, artisti, creativi, pensatori, attori, scrittori, giornalisti. Si parleranno molte lingue creative: musica, informazione, letteratura, pittura, storia, fotografia e teatro. Inoltre avremo un bellissimo incontro con Amnesty International. Insomma, vi aspettiamo qui al Moog per incuriosirvi, partendo dal desiderio e dal piacere di incontrarci”.

Più informazioni su