Franco Ferlini presenta a Faenza il nuovo romanzo “Liberi Tutti”

Venerdì 8 novembre alle 21, alla Bottega Bertaccini di Faenza, Franco Ferlini presenta il suo nuovo romanzo “Liberi tutti” (Capire Edizioni). Parole, domande, risposte, letture con Tiziana Asirelli. Un romanzo singolare e nello stesso tempo corale, un tuffo nella provincia romagnola degli anni Sessanta. Un racconto dai colori abbaglianti, a tratti ironico e divertente, a tratti introspettivo e triste. L’autore corre indietro nel tempo e abbracciando i ricordi si getta negli anni e nei luoghi della sua infanzia. In particolare nel “Palazzone”, un posto che ha una forza propria e una sua capacità comunicativa. Dire “Sono del Palazzone” non indicava solo un domicilio, ma un’appartenenza. Il Palazzone era una comunità e al tempo stesso un rifugio, dove un ragazzo si sentiva protetto e nutrito. Il protagonista del romanzo sta crescendo con la spaventosa paura “di avere una rotella di meno, di non essere a posto”. E nonostante questo sognava di varcare il cancello del cortile per scoprire il mondo.

Franco Ferlini, nativo di Predappio e residente a Faenza da molti anni, con “Liberi tutti” arriva al suo nono libro, dopo le opere di narrativa “La collana di lapislazzuli”, “Nusa Indonesia”, “Il rimorso”, e i saggi storici “Trafila Garibaldi”, “Impacchettare Mussolini”.