Dall’orso di Postumia all’elefante di Oriolo: il museo Malmerendi raccontato da un paleontologo

Più informazioni su

La prossima visita guidata della Pro Loco Faenza, sabato 9 novembre alle 15, è dedicata al Museo Civico di Scienze Naturali. Si tratta dell’istituto popolarmente noto come “Malmerendi” per via della donazione (uccelli imbalsamati e insetti) che Domenico Malmerendi fece al Comune di Faenza negli anni Settanta e che costituisce il nucleo fondante del museo stesso, nato nei primissimi anni Ottanta.

La visita della Pro Loco sarà incentrata soprattutto sulla parte paleontologica e verrà guidata da un esperto del settore, Marco Sami, da lungo tempo collaboratore del museo stesso. I reperti fossili costituiscono infatti un vero e proprio “fiore all’occhiello” di questo istituto; in estrema sintesi si possono elencare: lo scheletro pressoché completo di orso delle caverne, proveniente dalle Grotte di Postumia; l’imponente cranio, completo di zanne, del cosiddetto “elefante di Oriolo”; la spettacolare fauna fossile del Monticino costituita da resti di animali come coccodrilli, mastodonti, scimmie, iene e rinoceronti vissuti nei dintorni di Brisighella attorno a 5 milioni di anni fa.

Ritrovo alle ore 15.00  in Via Medaglie d’Oro, 51. Prenotazioni obbligatorie. E’  richiesto un contributo di € 3 che sarà destinato a fini culturali della città.

Per informazioni e prenotazioni:

PRO LOCO FAENZA Voltone Molinella 2  – tel. 0546 25231

info@prolocofaenza.it  – www.prolocofaenza.it

 

Più informazioni su